Il sindaco Seri scrive ai bambini: "Siate voi la gioia e la scintilla di entusiasmo che anima le vostre case"

2' di lettura Fano 09/04/2020 - Buongiorno bambine e bambini di tutta la città, buongiorno famiglie! Sapete cosa penso in questo particolare momento? Che nonostante siamo tutti forzatamente lontani, mai come ora ci troviamo incredibilmente vicini: viviamo infatti tutti nelle stesse azioni quotidiane, abbiamo tutti lo stesso desiderio di uscire fuori, di correre su un prato, di fare un bel giro al mare o in centro in queste belle giornate di Primavera!

Eppure, in questo preciso momento che sicuramente passerà alla storia, ci viene chiesto un grande sforzo, un sacrificio personale che però va a beneficio di tutti, e questo farà certamente aumentare il nostro senso di cittadinanza e di comunità. Abbiamo ancora un po' di tempo da dover passare in casa, per dare la possibilità agli ospedali di svuotarsi un po', alle persone malate di guarire, e per poter fermare il numero dei contagiati da questa malattia che può essere più o meno grave ma che sicuramente non va sottovalutata.

Abbiate tanta pazienza e fiducia nel futuro. Ho visto con piacere che molti di voi hanno contribuito ad abbellire i balconi e le finestre con dei bellissimi arcobaleni che dicono che "andrà tutto bene"! Certo, andrà tutto bene, e il primo passo perché accada è crederci, rispettare le regole e sorridere, sempre!

So che siete in contatto con le vostre maestre, che stanno lavorando tantissimo per starvi vicino e continuare ad insegnarvi cose preziose... è un modo nuovo e un po' strano, ma sono sicuro che voi saprete prendere il meglio per diventare grandi ed imparare il più possibile anche in questa situazione. Mi auguro che stiate bene e che siate voi la gioia e la scintilla di entusiasmo che anima le vostre case!

Mi raccomando aiutate un po' in casa con le piccole cose e non mancate mai di passare del tempo respirando dell'aria buona, in giardino, sul balcone o alla finestra: osservate la natura che sta fiorendo, ascoltate gli uccellini che ora cinguettano al mattino e non mancate di seguire le tante attività che vi vengono proposte dalla pagina fb fanocittadeibambini ma anche dal sito del Comune di Fano dove trovate la sezione dedicata a voi ma anche a tutti i cittadini e le cittadine #acasafaccio. Vi abbraccio tutti e spero davvero di poter vedere di nuovo la nostra bella città piena di voi e delle vostre famiglie... a spasso, camminando, come ci manca tanto di fare in questo momento!

da Massimo Seri Sindaco di Fano, città delle bambine e dei bambini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2020 alle 11:08 sul giornale del 10 aprile 2020 - 303 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjiZ





logoEV