Coronavirus, addio al dottor Amodio. Sanchioni (Alma Juventus): "Grande medico e amico sincero"

1' di lettura Fano 06/04/2020 - L’Alma Juventus Fano 1906 si stringe attorno al dolore che ha colpito la famiglia Amodio per la scomparsa del dott. Carlo Amodio, ex Primario di Radiologia dell’Ospedale Santa Croce di Fano, da sempre vicino ai giocatori ed allo staff medico granata.

Il Responsabile Sanitario dell’Alma, dott. Augusto Sanchioni, ha voluto ricordarlo così: “Il mondo della medicina e della scienza oggi piange la scomparsa di un grande professionista. Radiologo e clinico di altissimo spessore, non si limitava a scrivere referti radiologici ed ecografici, ma con le immagini era un continuo dialogo perché dietro di esse c’era nascosta tutta la storia di ogni paziente; non trascurava mai alcun elemento utile a stilare una diagnosi. Al di là dei rapporti interpersonali professionali e di stima reciproca legati all’attività ospedaliera, Carlo era un amico sincero, sempre disponibile in qualsiasi momento della giornata. Grande appassionato di sport, in particolare di calcio, è stato consulente della società Alma Juventus Fano 1906 da diversi decenni. A nome di tutto lo staff sanitario, del presidente Claudio Gabellini, di tutto lo staff tecnico e giocatori, lo ringrazio per tutto quello che ha fatto per noi ed esprimo le più sincere condoglianze a tutta la famiglia. Mi mancherai tanto e non ti dimenticherò mai”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2020 alle 12:14 sul giornale del 07 aprile 2020 - 613 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, sport, calcio, alma juventus fano 1906, lutti, comunicato stampa, coronavirus, carlo amodio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bi7Z





logoEV
logoEV