Coronavirus, il video di sindaco e vescovo: “Restiamo uniti, medici e infermieri come angeli custodi”

2' di lettura Fano 29/03/2020 - Un doppio messaggio per sentirci ancora un po’ più uniti. Un modo per stringerci tutti insieme in onore di chi sta soffrendo, e di chi ha perso qualcuno di caro a causa del coronavirus. Il sindaco di Fano Massimo Seri e il vescovo Armando Trasarti hanno unito voci e sguardi in un filmato pubblicato domenica nella pagina Facebook del Comune di Fano.

Seri ha puntualizzato come anche la comunità fanese sia stata chiamata a compiere “sacrifici necessari per tutelare la nostra salute”. Il sindaco ha poi posto l’accento sul susseguirsi dei decessi dovuti all’epidemia, momenti tragici che purtroppo avvengono in totale solitudine. “Così si unisce dolore ad altro dolore – ha detto -, per non essere potuti andare a fare un ultimo saluto, un'ultima carezza al nostro caro che ora non c’è più”. Da qui l’esigenza di un messaggio rivolto ai cittadini. “Oggi è domenica – ha proseguito -, e in tempo di normalità oggi sarebbe un giorno di festa e di condivisione. Così ho pensato di dedicare un momento di preghiera, per chi crede, o di silenzio, per far sentire la nostra vicinanza a chi sta soffrendo”.

Accorate anche le parole del vescovo. “Il mio pensiero va ai malati – ha esordito -, ai molti ricoverati in ospedale, anche in condizioni gravi. Questo male contamina il corpo, e costringe a un sofferto e angoscioso isolamento dagli affetti più cari. Vi porto nel cuore, che il mio affetto per voi si trasformi in preghiera”.

Trasarti ha poi dedicato un lungo momento a medici, infermieri e volontari che stanno lottando in prima linea contro il coronavirus. “Da numerose e belle testimonianze – ha detto -, so che possiamo contare sulla vostra vicinanza. Il vostro esempio ha il profumo della passione di Cristo. Con la vostra umanità, professionalità e dedizione, state scrivendo un capitolo straordinario nella storia dell’assistenza sanitaria. Siete angeli custodi che proteggono, consolano, rassicurano. Fatevi eco della nostra preghiera”.

Il vescovo ha infine espresso solidarietà agli amministratori locali e non. “Comprendo quanto sia complicato, per voi, prendere decisioni in una tale e complessa emergenza. Invoco il buon Dio – ha concluso - perché illumini la vostra mente e sostenga la vostra coscienza nell'arduo compito di individuare e di scegliere tra contrastanti esigenze, per il bene della popolazione”.

Segue il video integrale del sindaco Seri e di monsignor Trasarti.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 29-03-2020 alle 17:08 sul giornale del 30 marzo 2020 - 2153 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, massimo seri, vescovo armando trasarti, articolo, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biDL





logoEV