Coronavirus: arrivate le prime 20mila mascherine donate dalla Cina

1' di lettura Fano 25/03/2020 - Sono arrivate martedì ad Ancona le prime 20.000 mascherine donate alla Regione Marche dalla provincia cinese dell’Hunan.

La consegna – conferma dalla Cina il Consulente per le relazioni istituzionali Italia – Cina , Cristiano Varotti – è stata effettuata presso la Farmacia Clinica dell’ospedale geriatrico INRCA ( dottor Di Muzio ) di Ancona. Le mascherine sono il dono fatto dalla provincia dell’Hunan alle Marche (i dettagli).

I due territori hanno relazioni “diplomatiche“ dal 2011 e dal 2013 sono uniti da un rapporto formale di gemellaggio. Per anni le Marche hanno mantenuto un proprio ufficio di rappresentanza proprio nella città di Changsha, capitale dell’Hunan e nel 2016 il Presidente Ceriscioli ha visitato la Provincia cinese con una mssione istituzionale composta anche da rappresentanti del mondo economico.

Altre 30.000 mascherine per la nostra Regione sono in viaggio in queste ore. Provengono dalla città di Changsha grazie alla sensibilità della HB TOWN Film & Culture City ( dove è stata aperta Casa Marche ) e dalla Changsha High tech zone.

Un grande gesto di solidarietà ed amicizia nei confronti della Regione Marche e dei marchigiani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2020 alle 22:29 sul giornale del 26 marzo 2020 - 764 letture

In questo articolo si parla di cronaca, regione marche, redazione, cina, comunicato stampa, coronavirus, mascherine

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biqJ





logoEV