Restrizioni coronavirus: chiusi due negozi e denunciati 35 passeggiatori

2' di lettura Fano 24/03/2020 - Non stavano rispettando le prescrizioni del governo dovute all’emergenza coronavirus, così sono stati temporaneamente chiusi. Sono due esercizi commerciali della provincia di Pesaro e Urbino, scoperti nei giorni scorsi dalle forze dell’ordine a non osservare le restrizioni vigenti. Intanto prosegue imperterrita la caccia ai passeggiatori: soltanto lunedì ne sono stati denunciati altri 35 in tutto il territorio provinciale.

Il numero di contagi continua a salire di giorno in giorno. La nostra provincia continua a essere la più colpita, anche se sembra che l’epidemia si stia ‘spostando’ ormai da giorni anche più a sud delle Marche (qui gli ultimi numeri). Nonostante la gravità della situazione, continuano ad aumentare pure le denunce per chi si è allontanato da casa senza una motivazione reale. Soltanto lunedì sono state controllate 1.017 persone, e – come detto – le violazioni ai sensi dell’articolo 650 del codice penale sono state 35 - esattamente come nella giornata precedente -, con conseguente segnalazione all’autorità giudiziaria. La ‘novità’ è la chiusura dei due esercizi commerciali, un provvedimento comunque temporaneo.

Questo è il quadro, e probabilmente chi di dovere avverte la necessità di fare il punto. Tanto che già da martedì pomeriggio - e per l’intera giornata di mercoledì - si susseguiranno riunioni in videoconferenza del Centro coordinamento soccorsi con la partecipazione dei responsabili regionali della protezione civile, delle autorità sanitarie, del presidente della Provincia e dei sindaci. Ovviamente prenderanno parte a queste riunioni virtuali anche i vertici delle forze di polizia e dei vigili del fuoco. Insieme cercheranno soluzioni alle varie problematiche legate alla gestione dell’emergenza.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2020 alle 15:23 sul giornale del 25 marzo 2020 - 13463 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, pesaro, provincia di pesaro e urbino, articolo, Simone Celli, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bikm





logoEV