Fano: Coronavirus: sono di Fano i due nuovi casi. Si attende secondo tampone

1' di lettura Fano 27/02/2020 - Sono di Fano le due persone risultate positive al primo tampone nella giornata di mercoledì. Il secondo test – quello definitivo, effettuato nella mattinata di giovedì – ha confermato che si tratta di coronavirus, come ribadito dalla protezione civile.

A dare l'annuncio dei due nuovi casi in provincia era stato il governatore delle Marche Luca Ceriscioli. Si tratta di due coniugi ultraottentenni. Entrambi sono ricoverati in serie condizioni. La più grave sarebbe la donna, in rianimazione per via di una polmonite bilaterale.

A contagiarli, forse, un parente venuto da Milano un paio di settimane fa, anche perché pare che i due coniugi - nell’ultimo periodo - non abbiano mai lasciato la città. Ora si sta cercando di rintracciare le persone che negli ultimi tempi sono entrate in contatto con i due anziani.

Per quanto riguarda il bilancio provinciale, i nuovi due casi si aggiungono a quello del 30enne di Vallefoglia residente nella zona rossa lombarda. Il secondo tampone ha invece fatto tirare un sospiro di sollievo alla comunità di Piandimeleto: qui un 51enne era risultato positivo al primo esame, ma la verifica odierna ha negato che si tratti di coronavirus.








Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2020 alle 10:40 sul giornale del 28 febbraio 2020 - 2100 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, salute, articolo, Simone Celli, coronavirus

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgPd





logoEV