Jesi: Cordoglio per la scomparsa di Aroldo Cascia

1' di lettura Fano 26/02/2020 - I comunisti delle Marche esprimono il loro cordoglio ai familiari per la scomparsa del compagno Aroldo Cascia.

Già Sindaco di Jesi, Senatore e dirigente del PCI, si era opposto alla “svolta” della Bolognina e alla decisione di Occhetto di sciogliere il Partito da cui tanti danni sarebbero derivati alla Sinistra e alle classi lavoratrici del Paese.

Animato da autentica passione civile e consapevolezza politica, aveva dedicato l’ultimo suo impegno alle attività dell'Anpi e dell’Istituto Gramsci Marche.

Ciao Aroldo!


da Partito Comunista Italiano
Comitato Regionale Marche
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2020 alle 22:44 sul giornale del 27 febbraio 2020 - 1052 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, marche, Partito Comunista dei Lavoratori, plc, PCI Marche, comunicato stampa