Foibe, Lega: "Ogni comune istituisca un luogo pubblico alla memoria dei martiri"

1' di lettura Fano 12/02/2020 - Dopo le toccanti commemorazioni in occasione del Giorno del Ricordo, la Lega Provinciale Pesaro-Urbino, accoglie con totale condivisione la lettera ai sindaci marchigiani del Coordinatore Regionale Lega Marche Sen. Paolo Arrigoni, affinché si adoperino in ogni Comune per istituire una via, una piazza o un parco pubblico intitolato alla memoria dei Martiri delle Foibe.

La Segreteria Provinciale Lega Pesaro-Urbino, ha dato mandato a tutti i propri consiglieri di presentare una mozione nei rispettivi Consigli comunali, con l’indicazione del Sen. Arrigoni, il quale ha richiamato le giuste parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sul dramma della persecuzione, degli eccidi efferati di massa, culminati nella tragedia delle Foibe e nell’esodo forzato degli italiani dell’Istria, della Venezia Giulia e della Dalmazia.

Come ha sottolineato il Capo dello Stato, siamo assolutamente convinti che “il vero avversario da battere sia quello dell’indifferenza, del disinteresse, della noncuranza, che si nutrono spesso della mancata conoscenza della storia e dei suoi eventi”. Pertanto siamo al fianco del Sen. Arrigoni, perché “i sindaci, come rappresentanti delle Istituzioni, hanno la responsabilità morale di sensibilizzare la cittadinanza e far conoscere quella tragica pagina della storia italiana” - e siamo certi - “che risponderanno positivamente all'invito del Capo dello Stato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2020 alle 10:02 sul giornale del 13 febbraio 2020 - 291 letture

In questo articolo si parla di foibe, fano, politica, lega, lega pesaro urbino, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgbN





logoEV