Tombola solidale per il basket in carrozzina: raccolti 630 euro

2' di lettura Fano 10/12/2019 - Ancora una volta lo sport UISP si schiera in favore del sociale per dare una risposta concreta alle esigenze delle Associazioni Sportive locali. Davvero un buon risultato per la serata di Tombola allo Sport Park organizzata dal Comitato Territoriale UISP di Pesaro Urbino: stati raccolti seicentotrenta (630) euro da destinare all’acquisto di una nuova carrozzina per la squadra di Whellchair Basket di Fano, impegnata a promuovere e sensibilizzare la cultura dell’handicap nel nostro territorio.

Ad affiancare l’UISP in questa iniziativa anche l’Apsd Sport Benessere e Salute Mentale, attiva a Fano dal 2012, con la presenza di Matteo Vitali, portiere Campione del Mondo della Dream World Cup per atleti con fragilità psichica, che ha autografato i palloni messi in palio nella serata.

Bellissime le parole del Mister Mauro Bartoli, che ha raccontato la realtà di tante persone disabili e l’importanza di serate come questa organizzata dalla UISP. “Invitiamo tutti i ragazzi e le ragazze a venirci a trovare nella palestra della scuola Olivetti di Fano (entrata delle Mura cittadine) ogni mercoledi dalle 17 alle 19, per provare questo bellissimo sport. Uno sport aggregante, che prevede anche la presenza di giocatori normodotati che si pongono come soggetti attivi ed alla pari nella costituzione del gruppo. Allo stesso tempo, il basket in carrozzina permette l’inclusione di disabilità anche gravi in un sistema di gioco di squadra coinvolgente e dinamico, sostenuto da un regolamento che non penalizza, ma esalta le risorse individuali di ogni giocatore”.

“Una realtà, questa del Basket in carrozzina di Fano che va sostenuta in ogni modo possibile – spiega Simone Ricciatti, presidente UISP Pesaro Urbino e storica voce della Tombola della Fortuna ‐ Conosciamo bene la serietà e l’impegno che le persone che praticano questo sport mettono in campo ogni giorno. A volte però il buon cuore non basta. Per praticare questo sport è necessaria una carrozzina specifica che si caratterizza principalmente per l`asse delle ruote, non parallela al suolo e due piccole ruote posteriori che impediscono il ribaltamento. Insomma, le carrozzine sono prodotte su misura. Va da sé che anche il prezzo non sia popolare. L’Associazione Culturale Neverland, che gestisce la Tombola allo Sport Park si è dimostrata sensibile ed attenta a questa iniziativa UISP e per questo la ringraziamo di cuore. Inoltre, cogliamo l’occasione per dire grazie anche a tutte le persone che ci hanno affiancato in questa bella iniziativa: il personale Uisp, i ragazzi della Apsd Sport Benessere e Salute Mentale, lo Sport Park Fano, Conad Pesaro Via Canale e ArFun Animasion per averci fornito il materiale per i premi e tutti coloro che hanno acquistato anche solo una cartella”.

Seguono alcune foto della serata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2019 alle 23:44 sul giornale del 11 dicembre 2019 - 11 letture

In questo articolo si parla di basket, fano, sport, solidarietà, basket in carrozzina, tombola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdUw