Liceo o scuola professionale? Orientamento scolastico, sabato un incontro per tutta la provincia

3' di lettura Fano 02/12/2019 - Il passaggio dalle scuole medie a quelle superiori è uno dei momenti più importanti per la formazione e per il futuro di un giovane studente. Una scelta che però la maggior parte delle volte viene presa seguendo motivazioni sbagliate, seguendo le scelte degli amici o dei genitori. Scelte che poi portano ad un cambio repentino a percorso iniziato e che, in non pochi casi, sfocia nell’abbandono della scuola.

Per questo motivo il Comune di Fano, sulla scia del successo dello scorso anno quando parteciparono oltre 500 studenti, organizza il Salone dell’Orientamento Scolastico che si terrà presso il Centro Pastorale Diocesano (ex Seminario) in via Roma, 118 sabato 7 dicembre dalle ore 15,00 alle ore 19,30 circa.

Tutti gli istituti di Fano e alcuni istituti della Provincia i cui indirizzi non sono presenti nella nostra città, presenteranno la propria offerta scolastica e forniranno materiali e informazioni utili alle famiglie, alle ragazze e ai ragazzi del territorio per una scelta consapevole sul proprio futuro. L’edizione 2019 di “Quo Vadis? FanOrienta” è organizza con un più ampio respiro sia in termini di scuole e di indirizzi presenti sia come utenza invitata a partecipare che non si limita ai soli studenti frequentanti le scuole medie fanesi.

“Crediamo - spiega Sara Cucchiarini, assessora alle Politiche Giovanili - che il percorso di apertura e dialogo intrapreso sia una scelta giusta, frutto del lavoro del ‘Tavolo orientamento città di Fano’ che da quest'anno focalizza e consolida la sua mission, anche grazie alle dirigenze scolastiche con cui è stato intrapreso. Come amministrazione abbiamo ritenuto fondamentale riproporre questo momento di scambio tra chi deve scegliere del proprio futuro (studenti e famiglie delle scuole medie) e chi presenta i propri percorsi di studio (scuole superiori)”.

Otto sono gli istituti che avranno l’occasione di farsi conoscere, sia attraverso focus dedicati di circa 20 minuti nella Sala Rossa, sia attraverso stand che resteranno aperti e attivi per tutto il pomeriggio nell’Area Chiostro: liceo Nolfi Apolloni (Artistico. Classico, Classico con curvatura biomedica, Economico-sociale, Linguistico, Linguistico Esabac,Scienze Umane); liceo Torelli (Scientifico ordinario - Scienze Applicate - Liceo ad orientamento Internazionale Cambridge- Potenziamento di Fisica -Potenziamento di Inglese - Potenziamento Bilinguismo); Polo 3 Tecnico Professionale (Tecnico economico e Turistico - Tecnico Tecnologico Grafica e Comunicazione - Tecnico Tecnologico Trasporti e Logistica -Nautico/Aeronautico-, Professionale Servizi Commerciali - Professionale Manutenzione e Assistenza Tecnica - Post Diploma: ITS Turismo- ITS Tecnologia e Made in Italy); Polo Tecnico Professionale Don Luigi Orione (Tecnico Industriale con indirizzo meccanica, meccatronica ed energia e con indirizzo informatica, telecomunicazioni - Istituto Professionale con indirizzo operatore meccanico auto e indirizzo operatore elettrico-informatico); Ist. Alberghiero Santa Marta-Branca (Enogastronomia, Pasticceria, Sala-vendita, Accoglienza turistica); Ist. d’istruzione superiore Cecchi (Istituto Tecnico per l'Agraria, l'Agroalimentare - Produzioni e trasformazioni- Gestione dell’ambiente e del territorio- Viticoltura ed enologia ed Istituto Professionale per l'Agricoltura, lo Sviluppo Rurale, Valorizzazione dei prodotti del Territorio e Gestione delle Risorse Forestali e Montane); Itet Bramante-Genga (Tecnologico Costruzioni Ambiente e Territorio ex Geometra); Ist. d’istruzione superiore Donati (Professionale per la Sanità e l'Assistenza Sociale con Qualifica Regionale di Operatore Socio-Sanitario - Sanitario Operatore del Benessere).
I lavori saranno aperti dell’assessora Sara Cucchiarini con a seguire i saluti istituzionali del sindaco Massimo Seri, e gli interventi delll’assessora regionale all’istruzione Loretta Bravi, del vicepresidente dell’assemblea legislativa della Regione Renato Claudio Minardi, della dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi e dello psicologo e formatore Gianluca Antoni.

Durante il pomeriggio sarà possibile anche confrontarsi con lo stesso psicologo/formatore Gianluca Antoni che sarà a disposizione nella Sala del Coro mentre oltre agli stand delle scuole sarà presente anche lo staff di Informagiovani che potrà dare agli studenti ulteriori informazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-12-2019 alle 21:42 sul giornale del 03 dicembre 2019 - 396 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, fano, studenti, comune di fano, orientamento scolastico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdza





logoEV