Trasporto Pubblico Locale: 20 nuove fermate per Fano tra il 2020 e il 2021

2' di lettura Fano 29/11/2019 - Dall’inizio del prossimo anno, saranno sistemate 20 fermate del Trasporto Pubblico Locale (Tpl). A darne notizia è l'assessore Fabiola Tonelli alla Qualità Urbana che con il suo assessorato ha partecipato ad un bando regionale di 1 milione di euro, ottenendo dall’ente la somma totale di 170.545 euro per la riqualificazione, sistemazione e messa in sicurezza delle fermate dell’autobus, con particolare attenzione a quelle extra urbane.

Il bando, che prevede lo stanziamento dei fondi in due trance (63.540 per il 2020 e 107.005 per il 2021) ha l’obiettivo di rendere più sicure e confortevoli le attese alle fermate degli autobus incentivando di conseguenza l’utilizzo del trasporto pubblico. Il tipo di intervento varia da fermata a fermata: alcune, necessitano solo di una semplice piattaforma che garantisca un sottofondo più asciutto e agevole, in altre invece sarà posizionata la pensilina con seduta e illuminazione su una piattaforma accessibile per tutti altre invece avranno un cambiamento più strutturale modificando la sezione stradale inserendo anche il golfo di fermata.

Sette quelle che saranno oggetto di intervento entro il 2020: due nel quartiere di Tombaccia (strada provinciale Orcianense), 2 sulla Flaminia all’altezza di Carrara, una in Via Ferraris a Rosciano, una a Cuccurano sulla Flaminia e una in via Roma all’altezza del seminario. Entro il 2021 invece, sarà messo mano alle altre 13 inserite nel bando tra cui 3 all’altezza della Strada Nazionale Adriatica all’altezza di Gimarra e due a Torrette.

“Erano svariati anni che non si effettuavano interventi di manutenzione alle fermate del trasporto pubblico - ha commentato l’assessore, Fabiola Tonelli -, questo è un tema molto sentito dalla popolazione, come Comune continueremo ad investirci per renderle sempre più fruibili ed accessibili a tutti”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2019 alle 10:47 sul giornale del 30 novembre 2019 - 1019 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdqD





logoEV