San Costanzo: campagna di sensibilizzazione 'RispettAMI' per la promozione del rispetto nelle relazioni

4' di lettura 22/11/2019 - In occasione del 25 novembre giornata internazionale scelta dall’ONU per ricordare la lotta contro la violenza di genere, prenderà avvio nel Comune di San Costanzo la campagna di sensibilizzazione RispettAMI per la promozione del rispetto nelle relazioni per l’eliminazione di ogni forma di violenza a cura dell’Assessorato ai Servizi Sociali .

Sarà una settimana piena di eventi per riflettere insieme, riconoscere la violenza nelle sue forme, nei suoi gradi e nelle varie età. L’idea è nata dall’osservazione che la violenza di genere non è purtroppo l’unica forma di violenza a cui assistiamo, sicuramente è fra le più feroci e inarrestabili ma non è trascurabile il cyberbullismo, ovvero la violenza on-line a carico di vittime giovanissime; inoltre la cronaca non risparmia storie di tifo malato pervaso da odio e violenza, sia nei campi nazionali e internazionali sia nei campi dei più piccoli, dove l’esempio negativo è proprio perpetuato dai genitori con insulti, offese e in alcuni casi anche minacce verso gli avversari e l’arbitro.

La violenza, i soprusi abitano molte relazioni e non sola la casa, ma anche i luoghi di lavoro, i luoghi di cura, la scuola e non risparmiano gli anziani né i bambini che necessitano di una tutela e di un’attenzione, necessitano del recupero di una socialità sana e rispettosa. Abbiamo così pensato che porre l’attenzione sul Rispetto fosse un’opportunità per tutti, un’occasione personale per ripercorrere i propri atteggiamenti, attivare una cura delle parole e darsi la possibilità di ripensare le relazioni in un’ottica di ascolto e di scoperta dell’altro.

La comunità di San Costanzo ha da subito risposto con le proprie risorse fin dagli albori dell’idea, delineando così un calendario non stop per una settimana intera, eventi gratuiti e aperti a tutti. Alla campagna, oltre ad alcune associazioni e individui singoli interessati al tema, hanno aderito anche le consigliere Carboni Nicoletta e Margherita Mencoboni portando il proprio contributo per una problematica così sentita e conosciuta come la violenza verso le donne. La campagna RispettAMI si apre con un pranzo domenica 24 novembre a Cerasa organizzato dall’Associazione Pensionati di Cerasa per ricordarci che il rispetto passa attraverso l’educazione e l’aver cura dei nostri cari e che attorno ad una tavola si può riscoprire il dialogo (0721.950110) lunedì 25 alle ore 20.30 al Palazzetto dello Sport “Autodifesa aiuto per l’autostima” per allenare il corpo e la mente a gestire emozioni e reazioni fisiche di fronte agli imprevisti della vita (istruttore di KRAv Maga Goffredo Righi).

Marted’i’ 26 ore 21 sala oratorio l’ACLI Oratorio Don Bosco “follow yourself” - prevenzione del cyberbullismo e della dipendenza tecnologica interverrà il Dr Piergiovanni Mazzoli Responsabile Dipendenze patologiche Area Vasta 1 Fano Mercoledì 27 doppio appuntamento con la lettura, alle 17 per i più piccoli in biblioteca l’associazione cometa “storie di principesse blu e principi rosa” e alle 21 preso i locali dell’Acli di Cerasa il gruppo “IOLEGGOQUICERASA” ci propone “libri: antidoto contro la violenza” aprirà la serata Michela Costantini con una lettura recitata.

Giovedì 28 alle 21 all’Acli di Stacciola la proiezione del film “Desert flower”; venerdì 29 ore 21 al teatro della Concordia assisteremo alla commedia “L’Audizione” a cura della Compagnia i Fangiulesi. Sabato 30 alle 17 presso il Palazzo Cassi un incontro pubblico dal titolo “Affrontare la violenza: le risposte dei professionisti” saranno presenti la dr.ssa Vincenzina Calabrese medico e l’infermiera Claudia Donninelli per raccontare la propria esperienza di accoglienza delle donne vittime di maltrattamento in un Pronto Soccorso, interverranno l’Assessore ai Servizi Sociali Milena Volpe e le consigliere Nicoletta Carboni e Margherita Mencoboni; di seguito alle 18.30 ci sarà la performance “La Combattente” ideata dalla neoscenografa Angelica Sbrega che ci condurrà in un percorso artistico di quadri, narrazioni e musica con la partecipazione straordinaria di Federica Cignotti e Renata Mattioli.

La conclusione arriva Domenica 1 dicembre alle ore 9.30 con “Camminiamo Insieme” un percorso naturalistico di circa 8 chilometri adatto a tutte le età. La campagna è il risultato di una collaborazione sinergica fra cittadini, consiglieri, uffici comunali e amministrazione








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2019 alle 10:21 sul giornale del 23 novembre 2019 - 882 letture

In questo articolo si parla di attualità, san costanzo, Comune di San Costanzo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc8U