Fano: Saint Andrews, i ladri fanno il bis: rubati oltre 80 capi. È il secondo colpo in pochi giorni

1' di lettura Fano 12/11/2019 - La prima volta erano in quattro, questa volta “soltanto” in due. Eppure hanno rubato più del doppio dei capi d’abbigliamento, se non addirittura il triplo. Sono almeno ottanta, infatti, gli indumenti di lusso sottratti nuovamente dai ladri alla Saint Andrews di Bellocchi di Fano. Ed è il secondo colpo in una settimana.

È successo nella notte tra venerdì e sabato. I malviventi hanno smontato un pannello, sono entrati da una porta secondaria e poi – una volta dentro – hanno portato via quanta più roba possibile. Per la boutique si tratta di un ulteriore duro colpo, dopo quello messo in atto nella notte tra il 3 e il 4 novembre (qui i dettagli). E restano gli interrogativi su come sia possibile che i ladri riescano a entrare nello stabilimento con questa facilità.

Di certo si tratta di professionisti. I due sono riusciti a non far scattare l’allarme, e agendo a volto coperto hanno reso praticamente impossibile la loro identificazione attraverso le immagini delle telecamere. Poi se ne sono andati con la refurtiva, che di certo non possono aver trasportato a piedi. Per questo non si esclude l’utilizzo di un mezzo, magari un furgone. A riprova di quanto la banda sia ben organizzata.








Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2019 alle 15:45 sul giornale del 13 novembre 2019 - 580 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, fano, ladri, bellocchi, bellocchi di fano, vestiti, articolo, Simone Celli, saint andrews

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcHr





logoEV