"Quantità e qualità", Aset difende il suo lavoro sul verde pubblico

giardiniere 1' di lettura Fano 06/11/2019 - In adempimento al contratto che Aset spa ha sottoscritto con l’Amministrazione comunale, è nelle responsabilità dell’azienda occuparsi di potature, tagli e sfalci. Ha quindi un preciso ruolo operativo rispetto alle politiche sul verde pubblico, dettato dalle molteplici iterazioni con infrastrutture, strade, parchi e scuole secondo inderogabili criteri di fruibilità, decoro e sicurezza.

La programmazione degli interventi è per lo più segnalata dagli stessi cittadini, ma nel pieno rispetto del verde.

Si ringrazia la Lupus in Fabula per il riconoscimento alla quantità di lavoro svolto finora, quando l’associazione ambientalista afferma che è sicuramente aumentato il numero di potature e sfalci, ma è anche vero che la qualità degli interventi è altrettanto buona. Aset spa, negli adempimenti dei propri compiti, ha sempre figure di riferimento qualificate, come agronomi e periti agrari, per stabilire che cosa e come debba essere fatto nella complessa gestione del verde in città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2019 alle 17:53 sul giornale del 07 novembre 2019 - 290 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, aset, giardiniere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcu2