Clinica privata a Chiaruccia, M5S presenta mozione di revoca della variante: "Destinare risorse a sanità pubblica"

3' di lettura Fano 18/10/2019 - Marta Ruggeri, Tommaso Mazzanti e Francesco Panaroni, consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle di Fano, hanno presentato una mozione relativa alla Clinica privata con la quale vogliono ribadire la necessità di destinare quelle risorse al potenziamento del Santa Croce ossia della struttura pubblica.

premesso che:

- vi è una nuova sensibilità politica che parte dal Governo nazionale;
- si ravvisa una disponibilità maggiore del Pd ad ascoltare e ragionare sulle priorità indicate da sempre dal Movimento 5 stelle che partendo dal Governo sta avendo ricadute e ripercussioni significative su diversi piani territoriali e locali (vedi alleanza in Umbria per le prossime elezioni regionali e delega alla consigliera 5 Stelle da parte del sindaco di Pesaro);
- si prospetta la possibilità concreta di verificare se ci sono a Fano le condizioni per una nuova intesa politica, che godrebbe di un consenso consiliare probabilmente unanime, su temi che rispondono a sensibilità comuni;
- lo stesso sindaco Seri ha dichiarato più volte pubblicamente di essere a favore della sanità pubblica e di aver subito il progetto della clinica privata come una necessità impostagli dalla Regione;

considerato che:

- è venuta a mancare la giustificazione amministrativa sulla base della quale il Pd locale e il presidente della giunta regionale delle Marche Ceriscioli avevano motivato la necessità di una clinica privata, che contrastasse la mobilità passiva verso la Romagna, ossia il tetto per la spesa del personale della sanità pubblica (pari al 2020 alla spesa del 2004 ridotta dello 0,4%) caduto già con il primo governo Conte;
- il secondo Governo Conte, con il Pd in maggioranza, si è impegnato, sin dal discorso del presidente del Consiglio dei ministri per la fiducia alla Camera dei deputati, per un programma straordinario di assunzioni di medici e infermieri nella sanità pubblica, prevedendo anche percorsi di qualificazione professionale;
- vengono meno in questo modo i motivi per affidare al privato la gestione di servizi finora erogati dal pubblico nel territorio (vedi i 50 nuovi posti letto convenzionati di ortopedia previsti per la clinica privata nel protocollo d’intesa tra Seri e Ceriscioli);

preso atto che:

- il neo ministro della Salute è espressione della parte politica di Liberi e Uguali da sempre contraria alla sostituzione dei servizi sanitari pubblici con quelli privati che anche recentemente ha mostrato sensibilità e interesse al tema;
- riteniamo che sia possibile quindi intercettare la sensibilità del centrosinistra, a fronte di queste novità politiche e amministrative, in particolare l'eliminazione del tetto della spesa del personale sanitario e l'impegno esplicito del Governo nazionale a investire risorse nell'assunzione di nuovo personale;
- le finalità dell'amministrazione regionale, con l'avallo e il sostegno di quella comunale, non possono essere diverse dalla qualificazione dell'offerta sanitaria con l'efficientamento della spesa pubblica per il raggiungimento del benessere e nell'interesse della popolazione locale;

IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA:

- a revocare la variante urbanistica per la realizzazione della clinica privata a Chiaruccia;
- a promuovere un'azione politica nei confronti della Regione affinché sia accantonato il progetto della clinica privata per contrastare la mobilità passiva, destinando le risorse relative alla sanità pubblica, e perché la politica sanitaria finora portata avanti cambi indirizzo anche in vista delle prossime elezioni regionali;
- a impegnarsi perché il protocollo di intesa tra Regione e Comune di Fano sia integrato con il potenziamento dell'ospedale Santa Croce tramite l'assegnazione dei 50 posti letto di ortopedia previsti ora per la clinica privata di Chiaruccia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2019 alle 15:00 sul giornale del 19 ottobre 2019 - 326 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, MoVimento 5 Stelle Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbOM





logoEV
logoEV