Alvin giù dal paracadute con due istruttori ubriachi, ma è uno scherzo de “Le Iene” [VIDEO]

2' di lettura Fano 10/10/2019 - Era pronto per il suo primo lancio, in qualità di concorrente di “Giù in 60 secondi”. Il programma invita di volta in volta un vip diverso. L’obiettivo è far saltare personaggi famosi da un aereo. Indossando un paracadute, ovviamente. Questa volta toccava al conduttore Alvin – al secolo Alberto Bonato – ma qualcosa non è andato come previsto. Una volta all’aeroporto di Fano – dove è stata girata la puntata – si è ritrovato due istruttori ubriachi pronti a salire con lui per accompagnarlo durante il lancio. Gli stessi, tra l’altro, che aveva già incontrato la sera prima. Ed erano a dir poco alticci pure in quell’occasione. Ma era tutto uno scherzo de “Le Iene”.

Martedì sera è andato in scena il servizio integrale del noto programma di Italia 1. Una simpatica vetrina per la Città della Fortuna, tutto questo “a spese” del povero Alvin, conduttore – tra le altre cose – di Eurogames insieme a Ilary Blasi.

Tutto è cominciato la sera prima del lancio. Alvin sapeva soltanto di essere il concorrente di turno di Giù in 60 secondi, e mai si sarebbero aspettato un retroscena di questo tipo. Il conduttore è stato invitato a cena all’Osteria della Peppa, noto locale fanese. Non lontano dal suo tavolo c’erano due clienti ubriachi, anche piuttosto molesti. Rincontrarli la mattina dopo e scoprire che sarebbero stati loro ad accompagnarlo nel suo salto con il paracadute deve avergli fatto gelare il sangue nelle vene.

Prima di partire, però, la rivelazione: erano state Le Iene ad architettare tutto quanto. Gli ubriachi erano, sì, i suoi istruttori, ma stavano soltanto facendo finta di aver bevuto per fargli prendere un bello spavento prima del lancio. Una burla meta-televisiva, questa, che ha regalato a Fano una decina di minuti di “pubblicità”. E non è la prima volta, dato che “Giù in 60 secondi” aveva già registrato diverse puntate nell’aeroporto fanese. Questa volta la spinta mediatica è stata doppia, grazie all’”interferenza” delle Iene. Tra le ultime apparizioni della città sulle reti nazionali ricordiamo anche quella su “Freedom” di Roberto Giacobbo, in uno speciale dedicato a Vitruvio andato in onda lo scorso giugno (guarda il video).


Qui il filmato integrale dello scherzo andato in onda su Italia Uno.






Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2019 alle 17:26 sul giornale del 11 ottobre 2019 - 2584 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, tv, paracadutismo, le iene, Alvin, articolo, programmi televisivi, Simone Celli, giù in 60 secondi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbwj





logoEV