Ferrovia Fano-Urbino, FVM: "Il nuovo decreto è un passo avanti per le ferrovie turistiche"

2' di lettura Fano 24/09/2019 - E’ diventato operativo il DM 235 del 10 giugno 2019 per i requisiti di circolazione dei rotabili storici e turistici si tratta di un decreto previsto dalla Legge 128 del 2017 per le ferrovie turistiche e quindi è un altro piccolo passo in avanti nella attuazione della norma.

Dopo il decreto 191/2018 che stabiliva l’iscrizione ai Registri d’ immatricolazione nazionale per i rotabili storici e turistici; ora, nel giugno 2019, con la firma dell’ex ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli, è stato emanato un nuovo decreto, il DM 235/2019, dove vengono definiti i requisiti di idoneità alla circolazioni dei rotabili storici turistici sulle tratte ad uso turistico e commerciale.

Il decreto, considera le numerose peculiarità che contraddistinguono in maniera sensibile la circolazione dei veicoli storici rispetto all’ ordinario servizio ferroviario di trasporto pubblico, per missione, velocità, norme ed altro e ne decreta, in un allegato, i requisiti. Definisce altresì che potranno circolare sulle tratte nazionali e regionali nei limiti e con le modalità imposte dalle Leggi e regolamenti.

Nella seconda parte, ove si parla dei veicoli idonei non si fa un minimo accenno all'uso delle biciclette da strada o con pedalata assistita o mountain bike, sulle infrastrutture ferroviarie di cui alla legge 218/2017, compresa quindi la ferrovia Fano-Urbino. Anche se in tutta Italia tale asserzione è un’ovvietà, dalle nostre parti è bene evidenziarlo a scanso di perdite di tempo e soldi in fantasiosi oltre che illegali progetti di ciclabili sulla Fano-Urbino. Le disposizioni sulla sicurezza sono dettate dall'Agenzia ANSFISA, unica struttura in grado di emettere tali valutazioni in campo ferroviario e stradale valide per il territorio della Repubblica Italiana. Di fatto si afferma quanto detto dall'Associazione FVM da anni. “ Voce di chi grida nel deserto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2019 alle 09:26 sul giornale del 25 settembre 2019 - 493 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, mobilità, associazione ferrovia val metauro, ferrovia fano-urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baUi