New Buy Marche a Colli del Tronto, le Marche si presentano a 60 tour operator da 21 Paesi

4' di lettura Fano 20/09/2019 - Grande interesse e attenzione da parte dei buyer europei e di oltreoceano per l’offerta turistica marchigiana, anche nella seconda edizione di New Buy Marche , l’evento di promo-commercializzazione dell’offerta turistica organizzato dall’Assessorato al Turismo della Regione e che quest’anno conta 68 tour operator esteri e 150 operatori turistici marchigiani.

Il meeting che prevede incontri B2B si svolge a Colli del Tronto presso l’ auditorium della bellissima struttura dell’Hotel “ Il Casale” fino al 22 settembre. Prime impressioni molto positive nella giornata di apertura delle contrattazioni vere e proprie con un forte interesse all’offerta presentata nella prima parte della mattinata espresso dai tour operator provenienti da 21 paesi europei ed extraeuropei con la presenza nuova di Norvegia, Estonia e Spagna oltre alle già presenti Austria, Belgio, Svizzera, Repubblica Ceca, Germania, Danimarca, Finlandia, Francia, Lituania, Lettonia, Olanda, Polonia, Russia, Svezia, Slovacchia, Ucraina, Regno Unito e USA.

Un interesse rivolto soprattutto al turismo culturale e all’entroterra: dagli itinerari d’arte ai borghi, allo stile di vita marchigiano ai grandi eventi come lo Sferisterio e il ROF . Forte attenzione anche al cluster di Marche Outdoor con richiesta di vacanze durante i periodi in cui si svolgono eventi sportivi di rilievo internazionale e/o con possibilità di praticare sport.

“Siamo molto soddisfatti che l’interesse si rivolga anche oltre la vacanza al mare – ha commentato l’assessore al Turismo –Cultura, Moreno Pieroni- perché è quanto ci proponevamo con questo evento e significa che il messaggio promozionale è stato recepito. L’interesse che si registra verso le nostre belle colline, le città d’arte, la montagna vissuta attraverso le ciclovie e il turismo lento è un ottimo risultato che dimostra anche la validità della scelta di organizzare questi incontri in un luogo simbolo di un territorio ferito ma che sta rinascendo, proprio come Colli del Tronto.

Vogliamo ringraziare – ha proseguito- buyers e operatori marchigiani perché questo è il modo giusto di lavorare e di fare sistema. Le Marche sanno offrire tantissimo: accoglienza, sicurezza, qualità di vita, ogni tipo di paesaggio e sono uno scrigno, spesso inaspettato, di tesori d’arte. Elogiare la bellezza del proprio territorio – ha concluso – sembra scontato per un assessore al Turismo, ma noi a differenza di altri possiamo realmente dire di poter soddisfare qualsiasi tipo di domanda di vacanza che riusciamo a garantire nello spazio di pochi chilometri, ma oggi siamo qui anche per ascoltare le esigenze dei mercati esteri, per sondare le tendenze e migliorare sempre più la nostra offerta già cosi variegata.”

Dopo la presentazione Focus “Marche, endless beauty”, dei cluster tematici, itinerari, proposte vacanza e i grandi eventi 2020/2021, New BUY Marche è entrata, appunto, nel vivo degli scambi commerciali B2B dove gli operatori marchigiani sono entrati in connessione diretta per stringere relazioni commerciali .

Il programma della tre giorni che mira a rafforzare la consapevolezza e la conoscibilità del brand Marche; sviluppare nuovi canali di distribuzione dei diversi prodotti turistici; promuovere i nuovi collegamenti aerei diretti verso le Marche, favorire il business marketing della destinazione fornendo agli operatori occasioni di incontro e confronto, prevede anche una sezione di vera e propria ambientazione e conoscenza dei nostri territori. Nei cinque tour mirati di New Buy Marche avranno i tour operator modo di apprezzare la grande varietà dell’offerta turistica Marche grazie a diverse esperienze di soggiorno su tutto il territorio regionale, compresi le visite a cantine e frantoi, show cooking e wine tasting.

I cinque tour

ANCONA Visita al Duomo di San Ciriaco, Arco di Traiano e Passetto. Transfer a Jesi e visita alla cantina Montecappone & degustazione di food & wine locali. Quindi a Portonovo con passeggiata in spiaggia e degustazioni nei ristoranti con piatti a base di pesce.
ASCOLI PICENO Visita del centro storico e Lezione di cucina sulla preparazione del piatto tipico locale OLIVE ALL’ASCOLANA. Alla fine della lezione degustazione olive & pecorino. Transfer a Montemonaco e Monti Sibillini e pranzo con tipicità del luogo , quindi Offida e il suo centro storico e i suoi merletti.
FERMO Prima tappa al bel borgo di Torre di Palme, quindi a Ortezzano per degustazioni varie Infine a Fermo per visitare il centro storico, le Cisterne Romane e il Teatro dell’Aquila
MACERATA Una tappa a Loreto per poi visitare Recanati i luoghi leopardiani e il centro storico. Quindi ad Appignano per gustare le tipicità gastronomiche. Visita al bel borgo di Montecassiano e trasferimento a Macerata per ammirare l’Arena Sferisterio
PESARO URBINO – Visita al centro storico di Urbino – patrimonio UNESCO, Palazzo Ducale e degustazione di tipicità del Montefeltro. A Pesaro visita a Casa Rossini.








Questo è un articolo pubblicato il 20-09-2019 alle 15:46 sul giornale del 21 settembre 2019 - 332 letture

In questo articolo si parla di regione marche, marche, colli del tronto, tour operator, New Buy Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baOu





logoEV