I percorsi casa-scuola per bambini inaugurano la Settimana Europea della Mobilità

3' di lettura Fano 16/09/2019 - Le modalità sono le solite: ci si ritrova in punti stabiliti e ben segnalati da appositi cartelli e da lì, insieme e in totale sicurezza, si raggiunge la propria scuola. Quello che all’inizio era un modus operandi solo per pochi, col tempo è diventata una prassi e i bambini che raggiungono il proprio edificio scolastico al grido di “A scuola ci andiamo da soli” sono sempre di più.

Con l’inizio delle lezioni, sono ripartiti oggi i percorsi Casa-Scuola ideati dal laboratorio Città delle Bambine e dei Bambini di concerto con famiglie, dirigenti scolastici e Polizia Locale e non sarebbe potuto esserci un inizio migliore visto che proprio oggi prende il via la Settimana Europea della Mobilità alla quale il Comune di Fano aderisce per il terzo anno consecutivo. Anche se la cerimonia ufficiale d’apertura dei percorsi sarà mercoledì 18 (quartiere Poderino) e venerdì 20 (quartiere Sant’Orso) questa mattina erano già tanti i bambini che si sono dati appuntamento nei punti d’incontro più vicini alle loro case per raggiungere la scuola.

5 i punti d’incontro per raggiungere il plesso scolastico del Poderino: cimitero urbano, via Corrado Alvaro, Via Monte Nerone, zona Fano 2, zona San Cristoforo. 3, tra poco 4, quelli per raggiungere le varie strutture di Sant’Orso: centro commerciale tra via San Fortunato e via Galilei, Via Pasolini, Via Soncino vicino al campo sportivo. Il quarto punto d’incontro, in via Soncino vicino la grande rotatoria, sarà inaugurato a breve in concomitanza con il taglio del nastro della nuova pista ciclabile. “L’auspicio – affermano l’assessore alla Qualità Urbana Fabiola Tonellie e lo staff del laboratorio Città delle Bambine e dei Bambini – è che anche quest’anno i percorsi siano partecipati continuando un trend che nell’anno scolastico 2018/2019 ha visto un aumento del 30%. Ricordiamo che nei pressi delle scuole, dalle 7.45 alle 8.30, è attiva la Ztl pertanto invitiamo i genitori a rispettare la segnaletica, oltre che per evitare multe, ma anche per permettere ai bambini di percorrere l’ultimo tratto di strada senza la presenza di auto”.

Il ricco programma della Settimana Europea della Mobilità proseguirà poi giovedì 19 con il “Giretto d’Italia - Bike to Work” promosso da Legambiente e FIAB che vede il Comune di Fano proporre, per il secondo anno consecutivo, l’iniziativa “Al lavoro in bici… e ti meriti un caffè”. Tutti coloro che accederanno al centro storico in sella ad una bicicletta passando in 5 punti d’accesso stabiliti (Piazza Costanzi, via Garibaldi (lato mare), C.so Matteotti (nord), Arco d’Augusto e viale Kennedy) riceveranno un coupon per il ritiro di un caffè nei seguenti bar: Bardan, Il Pasticciere in città, Pino Bar, Caffè Aurora, Caffè Centrale, Caffè Darderi, Re Caffè, Caffè delle Scienze, Caffè Cavour, Caffè Garibaldi, L’Angolo del Caffè, Caffetteria dell’Arco, Caffetteria Marconi, Patty’s Bar, Bar Pasticceria Nolfi, Piccolo Caffè e Panama Bakery Cafè.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-09-2019 alle 12:57 sul giornale del 17 settembre 2019 - 524 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baDZ





logoEV