Chiuso Liceo Nolfi, Lega: "Perché il Sindaco non ha fatto nulla in questi anni?"

2' di lettura Fano 09/09/2019 - Rimaniamo attoniti di fronte al comunicato della Provincia di Pesaro e Urbino, che una settimana prima dell’inizio delle lezioni, sancisce la mancata idoneità di 3 istituti superiori, che comporterà a Fano la demolizione del Carducci e la sospensione delle attività nel Nolfi per almeno 3 mesi.

Ancor più esterrefatti ci lascia la lettura della dichiarazione del Presidente della Provincia: “I due edifici non hanno problemi sismici ma statici, questo significa che potevano crollare anche con una nevicata. Se non è successo finora siamo stati fortunati”.

Vogliamo delle risposte e che siano individuate al più presto tutte le responsabilità, per questo In consiglio comunale a Fano ed in provincia chiederemo se esisteva un collaudo statico degli edifici e perché non è stato rivisto dopo i terremoti del 2014 e del 2016. Se c’era da chi è stato firmato questo collaudo e che cosa diceva? E se non c’era, perché la provincia ha aspettato fino ad oggi per farlo? E perché Il Sindaco che è il responsabile della sicurezza dei suoi cittadini non ha fatto nulla in questi anni?

Hanno sempre detto che le scuole erano sicure, ora scopriamo che sarebbe bastata una nevicata per fare una strage, constatiamo per l’ennesima volta come l’amministrazione tutta targata PD sia incapace di gestire il patrimonio pubblico e denoti scarsa programmazione negli interventi, perseguendo un disegno Pesaro centrico mirato ad affossare scuole e dirigenze scolastiche di Fano, che con questa situazione rischiano di ricevere il colpo di grazia.

È impensabile a nostro avviso utilizzare i container perché in Italia si sa non c’è niente di più definitivo di quello che è provvisorio, tantomeno optare per i turni pomeridiani, considerato che 1/3 degli studenti viene da fuori Fano e che questa soluzione provocherebbe enormi disagi a tutti quelli impegnati in attività pomeridiane (sport, conservatorio) e ancora di più agli studenti disabili e alle loro famiglie.

La Provincia e il Comune sono responsabili di questa situazione pertanto provvedano ad affittare strutture in grado di ospitare in maniera dignitosa e funzionale l’attività scolastica, vogliamo e dobbiamo tutelare le scuole superiori di Fano pertanto non sono accettabili soluzioni che vedano lo svuotamento di queste in favore di Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2019 alle 16:37 sul giornale del 10 settembre 2019 - 779 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, lega, liceo Nolfi, lega fano, chiuso liceo nolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bapV