Gaber a Fano: Luporini attualizza le canzoni cult della Ditta per la prima nazionale della Banda Gaber

2' di lettura Fano 21/08/2019 - Nell’ambito di Fano Rocca Festival I Grandi Cantautori, il festival concepito dal Direttore artistico, prof. Massimo Puliani, che non tende a celebrare, ma a gettare uno sguardo sull’attualità di emblematici artisti che con i loro testi e personalità hanno inciso la storia della musica segnando una vera e proprio fenomenologia sociale,

il 23 agosto 2019, alle ore 21,15 (con un incontro con i gaberiani alle 18,30 sotto i tigli della Rocca, con una video intervista a Luporini oggi novantenne, autore storico del Teatro Canzone) debutta CHIEDO SCUSA SE PARLO DI ... GABER un progetto che Sandro Luporini ha realizzato per l’originale BANDA GABER che ha suonato con il cantautore in migliaia di serate. Luporini proporrà una nuova riflessione sulle tematiche gaberiane e attualizzerà alcuni celebri testi, in particolare alcuni monologhi, che saranno proposti sul palco dai musicisti storici di Gaber: Enrico Spingo, batteria; Dado Sezzi, percussioni; Claudio Demattei, basso; Gianni Martini, chitarra; Luigi Campoccia: piano; Luca Ravagni: sax; mentre a Simone Baldini Tosi (cantautore vincitore di Sanremo Rock sezione Cantautori nel 2005, violinista e autore di testi per Marco Mengoni, Luca Carboni ecc. e anche appassionato di filosofie orientali e di Yoga) sarà affidata la parola di Gaber.

“Un onore – afferma Baldini Tosi - che arriva dando senso e significato profondi a una carriera costruita, nel tempo, con costanza, studio e determinazione: Vivo una particolare relazione con la figura di Giorgio Gaber che, in questo momento, appare come un richiamo costante nel mio percorso. Essere scelto dalla Banda Gaber, formata dai musicisti che lo hanno accompagnato per una vita nei teatri di tutta Italia, – afferma o stesso Baldini Tosi – è una grande responsabilità. Portando rispetto per uno dei più grandi rappresentanti della canzone d’autore reinterpreterò il repertorio musicale di riferimento secondo la mia visione, sperando che il pubblico possa apprezzare questo omaggio”.

Lo spettacolo nasce a Fano dopo un incontro felice realizzato l’anno scorso proprio alla Rocca con la mostra pittorica di Sandro Luporini e la rappresentazione in esclusiva regionale del suo spettacolo “Lo stallo”, testo post Gaberiano interpretato da David Riondino e dai Khorakhanè che di recente, nell’ambito del Festival “I grandi cantautori” sono stati applauditi dai fanesi per un tribute a Fabrizio De Andrè.

info@fanorocca.it Biglietti on line: www.vivaticket.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2019 alle 15:08 sul giornale del 22 agosto 2019 - 418 letture

In questo articolo si parla di musica, fano, spettacoli, gaber, Banda Gaber, luporini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Sv