Al Paese dei Balocchi arriva Pinocchio in persona

3' di lettura Fano 18/08/2019 - Un coup de théâtre da applausi per Il Paese dei Balocchi che lunedì 19 agosto saluterà la 16esima edizione della festa niente meno che con Pinocchio in persona.

Sul palco di Piazza Bambini del Mondo, infatti, salirà Andrea Balestri, il “Pinocchio bambino” del film “Le avventure di Pinocchio” diretto da Luigi Comencini (1971) che nel cast aveva attori del calibro di Nino Manfredi, Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Gina Lollobrigida, e Vittorio De Sica.

Pisano, classe 1963, Balestri racconterà l’emozionante esperienza vissuta all’età di 8 anni durante le riprese del film con aneddoti, curiosità e trucchi di scena, soffermandosi anche sui rapporti intercorsi con gli altri attori e su alcuni aspetti della sua vita di ieri e di oggi, una vita che per sempre è rimasta segnata dal ruolo che magistralmente ha saputo interpretare nonostante la giovanissima età. Non poteva esserci dunque un finale migliore per una festa che anche quest’anno ha saputo cogliere la vera essenza dell’essere bambino e che ha coniugato, come ormai fa da 16 edizioni, il gioco e le attività ludiche a spunti di riflessione, quest’anno incentrati sulle Buone Nuove.

E il bambino/burattino ideato da Carlo Collodi sarà anche il protagonista dello spettacolo pirotecnico che chiuderà di fatto la festa intorno alle 23: Pinocchio Forever, questo il progetto artistico realizzato da Ultrasound eventi, sarà un emozionante omaggio che attraversa i luoghi e rievoca le voci dei personaggi che animano la favola di Pinocchio. Un ritorno alle origini del Paese dei Balocchi, che da questa fantastica e inimitabile storia, ha preso l’energia per dare vita ad un progetto che ancora oggi vive dello stesso entusiasmo.

Ma dopo l’incontro con Andrea Balestri e prima dei fuochi d’artificio, spazio ancora per una sera a tutto ciò che fa della festa di Bellocchi uno splendido contenitore di arte, musica e magia. Il programma di lunedì 19 agosto prevede ben 7 laboratori creativi: “Le Buone Novelle portate dal tempo” a cura di Associazione Apito Marche cui seguiranno attività grafico-pittorica rivolta a bambini e ragazzi (5-12 anni) divisi in piccoli gruppi con Marina Bragadin e Cinzia Antinori; “Family Fit” a cura di Vivamente Attività olistiche, ginnastica in coppia per genitori e figli per ritrovare la complicità e il contatto fisico; “Super Più” a cura di Ar Fun Animasion; “Una stanza tutta per me” a cura di Sara Cucchiarini, Valeria Patregnani, Jessica Omizzolo, lettori e lettrici volontari; “Le scatole dell’immaginazione” a cura di Dire Fare Giocare; “Le storie di Mario e Vittoria” a cura dell'Associazione Le Persich e le varie attività della Croce Rossa Italiana.

Due saranno invece le proposte musicali: la prima con il concerto dei Desaritmia che propongono musica reggae, ska e folk italiano con la splendida voce di Anna Ghetti, la seconda con la musica dal vivo da ballare dell’orchestra Davide Salvi. Poteva poi mancare un po’ di magia l’ultima sera? Certo che no e allora fari puntanti su “La Sbrindola Shock’em all”, un giocoliere ed un batterista impegnati in una forsennata ricerca ritmica e musicale da una parte e in una bizzarra ed estroversa giocoleria dall'altra, un perfetto cocktail di puro divertimento e delirio già rappresentato in oltre 22 paesi del mondo. L’inizio dei laboratori e l’apertura degli stand sono previsti per le 19.

Il programma completo è su www.bellocchi.org e sulla pagina facebook Il Paese dei Balocchi.

Ieri intanto è stato eletto cittadino onorario il professor Stefano Zamagni, primo italiano a ricoprire l’incarico di presidente della Pontificia accademia delle scienze sociali, ruolo affidatogli direttamente da Papa Francesco.


da Associazione Il Paese dei Balocchi







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2019 alle 16:10 sul giornale del 19 agosto 2019 - 1095 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pinocchio, paese dei balocchi 2016

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0Na