La “marmotta” colpisce ancora: assalto al bancomat, bottino da 50mila euro

1' di lettura Fano 12/08/2019 - Lo fanno saltare, poi arraffano più banconote che possono. Si chiama “tecnica della marmotta”, ormai in voga tra i ladri che prendono di mira gli sportelli bancomat. Ma non sempre il bottino è così ricco come in questo caso. Pare infatti che - nella notte tra sabato e domenica – siano stati sottratti circa 50mila euro.

Nel mirino dei malviventi il postamat dell’ufficio postale di via Genova, a Marotta. Pare fossero in due, coperti da un passamontagna, e che – poco prima delle 2 - abbiano fatto saltare lo sportello con la solita tecnica della polvere pirica innescata manualmente. Poi il botto e la razzia. Ora è caccia ai ladri. Fondamentali, come sempre, saranno le immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza.


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 12-08-2019 alle 15:53 sul giornale del 13 agosto 2019 - 3916 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, marotta, ladri, bancomat, articolo, Simone Celli, tecnica della marmotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0DU





logoEV