Cercare il bello come fossimo bambini: verso Il Paese dei Balocchi, ecco il manifesto ufficiale

1' di lettura Fano 13/08/2019 - L’immagine de Il Paese dei Balocchi 2019 è l’emblema del tema di quest’anno: Buone Nuove. Chi meglio di un bambino, ancora lontano dalla routine e dal conformismo, può osservare le cose belle che accadono nel mondo?

In primo piano un bambino: sorridente, felice, innocente. Sullo sfondo una città grigia, a tratti caotica, al quale il bambino dà le spalle. Come ogni anno Il Paese dei Balocchi dedica cura e ricerca dei particolari per individuare l’immagine che rappresenterà la festa e che quest’anno vede come “attore” Riccardo Gara, 11enne di Mondolfo.

Lo scatto del fotografo Wilson Santinelli e adattato graficamente dallo studio QB Comunicazione, è una sorta di ritratto di un bambino dall’aria vispa e ribelle che ricerca le buone notizie tra i palazzi tristi di una società più attenta allo squallore che alla bellezza. La città è abbozzata con una matita e rappresenta in estrema sintesi il grigiore della quotidianità. Il protagonista assoluto è l’occhio che osserva il mondo tramite l’obiettivo ingrandito e distorto di una videocamera dal design vintage.

“Il senso – spiegano gli organizzatori - è che un bimbo, ancora lontano dal conformismo e dalla routine, vede ciò che c’è di bello intorno a sé e suggerisce ai grandi l’importanza di allenare l’occhio, la mente e lo spirito ad avere un punto di vista positivo in grado di far riscoprire il fascino delle cose belle e quindi accorgersi delle ‘Buone Nuove’ che ha intorno”.


In allegato il manifesto ufficiale, qui il programma integrale della nuova edizione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2019 alle 05:02 sul giornale del 13 agosto 2019 - 319 letture

In questo articolo si parla di fano, bambini, spettacoli, associazione, eventi, bellocchi, Paese dei balocchi, paese dei balocchi 2016, buone notizie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0En





logoEV