Si accascia mentre passeggia nell’acqua: turista in coma

1' di lettura Fano 27/07/2019 - L’hanno trovato con il volto sott’acqua, accasciato dopo un grave malore. Aveva detto di voler proseguire la passeggiata in acqua, mentre sua moglie stava tornando all’ombrellone. Poi l’arresto cardiaco, il soccorso tempestivo dei bagnini. Ma l’uomo è finito comunque in coma.

Non ha mai ripreso i sensi il 75enne di origine lombarda protagonista della vicenda, persona ben nota a Torrette di Fano, perché solito venire in vacanza da quelle parti. Venerdì un momento di relax e di normale routine, una camminata a circa 50 metri dalla riva, con l’acqua ancora bassa. Poi – intorno alle 11 30 - il malore. Il 75enne si è ritrovato con il naso e la bocca rivolti verso il fondo.

Ben quattro i bagnini che si sono adoperati per soccorrerlo, in seguito il tentativo di rianimarlo. Il 118, dopo averlo stabilizzato, ha trasportato l’uomo al San Salvatore di Pesaro, dove si trova ricoverato. In coma. L'episodio fa il paio con una tragedia avvenuta appena il giorno precedente: la morte di una giovane mamma, forse per overdose (qui i dettagli).


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 27-07-2019 alle 13:42 sul giornale del 29 luglio 2019 - 4679 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, torrette di fano, malore, articolo, Simone Celli, malore in spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a98D





logoEV