Fano Jazz By The Sea 2019: sabato i GoGo Penguin alla Rocca Malatestiana e Adam Ben Ezra a San Domenico

2' di lettura Fano 26/07/2019 - Sabato 27 luglio, sono i GoGo Penguin gli attesi protagonisti dell’ultimo appuntamento alla Rocca Malatestiana della XXVII edizione di Fano Jazz By The Sea (ore 21,15; biglietti da 20 a 25 Euro; ridotti da 18 a 23 Euro). Il trio inglese recupererà così il concerto già in cartellone lo scorso anno e annullato all’ultimo momento.

Ultimo concerto anche per la sezione “Exodus – Gli echi della migrazione” (ore 18,30, Pinacoteca San Domenico), con il contrabbassista israeliano Adam Ben Ezra. Al Jazz Village sono invece in programma l’Orchestra Mosaico, a conclusione del campus musicale svoltosi nei giorni precedenti (ore 19.30, Young Stage), e Telios de Lorca, per la sezione Cosmic Journey (ore 23).

Vengono a Fano direttamente da Manchester, in esclusiva italiana, Chris Illingworth (pianoforte), Nick Blacka (contrabbasso) e Rob Turner (batteria, ovvero i GoGo Penguin. Sono tutti sulla trentina e la loro musica sta facendo il giro del mondo grazie a una efficace miscela di sonorità acustiche ed elettroniche che deve qualcosa sia al jazz che al rock, alla minimal music e alla musica da film: musica per cuore, testa e piedi, in altre parole. I GoGo Penguin sono una delle rivelazioni degli ultimi anni: nel 2014 il loro album v2.0 è stato nominato al Mercury Prize e nel 2016 è uscito il loro primo lavoro inciso per lo storico marchio Blue Note, Man Made Object, al quale ha fatto seguito A Humdrum Star, testimone di una costante evoluzione. Ultimamente hanno anche sonorizzato il celebre film di Godfrey Reggio Koyaanisqatsi.

I GoGo Penguin viaggiano spediti lungo traiettorie sonore aperte, dove melodia e ritmo si intrecciano per creare paesaggi musicali che rispecchiano l’oggi e prefigurano il domani.

L’Orchestra Mosaico è da anni abituale ospite di Fano Jazz By the Sea. I suoi Maestri sono musicisti professionisti che hanno particolarmente a cuore l’educazione musicale dei bambini e sentono la forte necessità di creare spazi musicalmente stimolanti, di condivisione, di relazione, di aggregazione. Da qui l’idea di una vera e propria orchestra per bambini e ragazzi che ha come obiettivo “giocare/suonare” con l’improvvisazione e i linguaggi musicali che stanno alla base di tutta la musica di oggi.

Telios de Lorca è un progetto nato nel febbraio 2018 dalla collaborazione tra Marco Cesarini e Davide Mazzoli, già sezione ritmica dei Windom Earle. Il duo mescola sonorità elettroniche con quelle di strumenti etnici come il saz (Turchia) e il nagara (India). Musica senza confini.

Informazioni:
Fano Jazz Network
Cell. e whatsapp 3886464241 – tel. 0721 1706616
Email: info@fanojazznetwork.org
Botteghino del Teatro della Fortuna tel. 0721 800750
Sito internet
www.fanojazzbythesea.com








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2019 alle 15:07 sul giornale del 27 luglio 2019 - 682 letture

In questo articolo si parla di fano, spettacoli, Rocca Malatestiana, san domenico, Fano Jazz Network, fano jazz by the sea 2019, GoGo Penguin, Adam Ben Ezra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a96T





logoEV