Utilizzo Pincio, PD: "Valorizzazione è obiettivo strategico, ma serve mettere dei paletti legati al rispetto"

1' di lettura Fano 23/07/2019 - "La valorizzazione del Pincio, anche attraverso eventi di grande richiamo popolare​ come può essere la Fano dei Cesari o il carnevale​, è uno degli obiettivi strategici di questa giunta nella direzione di fare di Fano una città attrattiva, possibilmente anche in chiave internazionale".

Lo dice il segretario del Partito Democratico, Alberto Bacchiocchi, riferendosi al dibattito in corso sull'utilizzo di "uno dei salotti buoni" della città. L'idea del sindaco, dunque, "di avere uno spazio usufruibile​ e che non sia un museo​ è condivisa anche dal Pd".

"È uno spazio che però, come tutti gli altri, va difeso dall'incuria e dallo scarso rispetto da parte di chi lo frequenta e dall'inadeguatezza e dalla poca coerenza degli eventi che lì si vorrebbe ospitare - chiosa Bacchiocchi -. Ogni evento ha la sua formula, la sua dignità e la sua giusta collocazione: non ci sono spazi buoni per ogni tipo di manifestazione".

"Credo che 'mettere dei paletti' legati al rispetto del Pincio e al buongusto degli eventi che qui hanno sede significhi essere coerenti con l'idea che quello spazio ha un valore molto alto, e che la città di Fano, e non solo questa amministrazione, ha il dovere di difendere - conclude il segretario dem -. Sono certo che queste saranno anche le valutazioni del sindaco Seri, dell'assessore competente e della giunta appena eletta".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2019 alle 16:11 sul giornale del 24 luglio 2019 - 416 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, pd, Pd Fano, pincio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9XC





logoEV