Superstrada: prorogata la chiusura dell’uscita di Fano. I dettagli

1' di lettura Fano 16/07/2019 - Superstrada chiusa fino a mercoledì, anzi no. L’uscita di Fano non sarà operativa per qualche giorno in più rispetto ai tempi previsti. La colpa è del maltempo, che ha impedito alla ditta incaricata di ultimare i lavori.

A dirlo è il Comune stesso, che in una nota ha annunciato la proroga della chiusura dell'uscita della superstrada, cominciata già lunedì e che sarebbe dovuta terminare alle 20 di mercoledì. Invece le esigenze degli operai costringeranno a mantenere chiusa l’uscita di Fano anche nelle giornate di giovedì 18 (dalle 9 alle 20) e venerdì 19 luglio (dalle 9 alle 18).

“A causa del maltempo che ha colpito la città di Fano nei giorni scorsi – si legge nel comunicato - la ditta non è riuscita a completare in tempo tutte le lavorazioni propedeutiche alla cantierizzazione stradale della SS73bis, direzione Fano, nonostante il potenziamento delle risorse e dei mezzi messi in campo per recuperare i giorni di fermo delle attività”.

Resta dunque valido il suggerimento del neo assessore ai lavori pubblici Fabiola Tonelli, che nei giorni scorsi aveva consigliato agli automobilisti di uscire a Fano Sud, ma anche a Bellocchi, così da non creare ingorghi in una sola uscita. Si ricorda, inoltre, che la chiusura riguarda soltanto l’uscita di Fano, e non l’ingresso alla superstrada. Si può dunque regolarmente accedere dalla rotatoria di Sant’Orso.








Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2019 alle 15:12 sul giornale del 17 luglio 2019 - 3678 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, fano, viabilità, superstrada, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9Gx





logoEV