Casa semidistrutta dalle fiamme (forse per una sigaretta): intossicata una 67enne

Vigili del Fuoco 1' di lettura Fano 23/06/2019 - Ha acceso una sigaretta, poi si è addormentata. È questa la possibile causa – ancora tutta da dimostrare – dell’incendio divampato in un’abitazione nel pomeriggio di sabato. Durante il quale la padrona di casa è rimasta intossicata.

È successo a in via Mazzini a Monte Porzio, in pieno centro. Nella casa in fiamme vive una pensionata di 67anni, che pare non si fosse accorta del fuoco sviluppatosi nella sua camera da letto. È infatti soltanto grazie al tempestivo intervento del vicino 37enne che si è evitato il peggio. L’uomo si è subito allarmato dopo aver sentito uno strano odore e dopo aver visto il fumo uscire dall’abitazione della signora.

I vigili del fuoco, sono intervenuti con ben quattro mezzi provenienti sia da Fano sia da Pesaro. La donna è stata subito portata fuori dal vicino di casa, ma è comunque rimasta intossicata. La sua abitazione è semidistrutta.


Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 23-06-2019 alle 16:02 sul giornale del 24 giugno 2019 - 4750 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, vigili del fuoco, monte porzio, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8TC





logoEV