Il caicco si schianta contro la “casetta” dei pescatori: danni per migliaia di euro [FOTO]

1' di lettura Fano 18/06/2019 - Un boato nel cuore della notte. Non un’esplosione, ma l’impatto violento di un’imbarcazione contro una delle “casette” dei pescatori presenti sul molo di ponente, al Lido di Fano. Tutta colpa, pare, di un guasto meccanico all’invertitore di marcia.

È successo nella notte tra sabato e domenica, non lontano dal suggestivo faro verde che sta in fondo al molo. La “Perla Nera di Isabella” – ex “Caicco” – stava effettuando una manovra per rientrare in porto, quando ha finito per scontrarsi contro uno dei cosiddetti “quadri” appartenenti all’Associazione Pescatori sportivi Fano. L’accaduto è stato verbalizzato dalla Capitaneria di porto.

Ingenti i danni – probabilmente per migliaia di euro -, e si temono dei tempi di riparazione molto lunghi. Un peccato, dato che l’estate sta per iniziare proprio in questi giorni. Ma purtroppo la balaustra è andata distrutta. Ad avere la peggio pare sia stata la sottostruttura dell’impianto. Gravi sarebbero i danni al sistema elettrico di recente installazione. L’imbarcazione, invece, è già stata riparata, ed è già pronta per le sue uscite lungo la costa a vantaggio dei turisti.








Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2019 alle 15:04 sul giornale del 19 giugno 2019 - 3361 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, lido di fano, articolo, Simone Celli, incidente in mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8I7





logoEV
logoEV