Il cagliese Zico Pieri sul tetto del mondo

1' di lettura Fano 19/06/2019 - Record del mondo per Giacomo Pieri. Il Cagliese ha scalando per la 43esima volta consecutiva il Monte Petrano. In serata è prevista la conclusione dell'impresa, con 45 scalate complessive e il compimento del quarto Everesting.

Giacomo Pieri, in arte “Zico”, dalle 4.30 di sabato mattino, sta scalando ininterrottamente il Monte Petrano dormendo 2 ore al giorno.

L'Everesting consiste nel percorrere lo stesso dislivello dell’Everest senza soste da effettuare ininterrottamente su una stessa salita. Everesting Unlimited è il nome che Zico ha dato alla sua impresa, non si è fermato al singolo Everesting ma è andato oltre, senza porsi un limite. Zico ieri intorno alle 12 aveva completato il triplo everesting (34 salite), l’obiettivo prefissato alla vigilia dell’impresa, con un dislivello positivo di 26535m in 82 ore per un totale di 702 km. Conseguito l’obiettivo iniziale, Zico non si è fermato e già ora ha raggiunto il più grande dislivello mai effettuato al mondo su questo tipo di evento. Per completare questo evento Zico è stato supportato dal suo Team e seguito dall’università degli studi di Urbino attraverso test fisiologici.

Oltre ai curiosi che hanno aspettato Zico nell’apposito stand alle pendici del Petrano per congratularsi, Pieri ha aggiornato i suoi fan direttamente dal suo profilo Facebook.






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2019 alle 19:54 sul giornale del 19 giugno 2019 - 399 letture

In questo articolo si parla di attualità, sport, cagli, monte petrano, giacomo pieri, articolo, Simone Giacomucci, zico pieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8MV





logoEV
logoEV