Pari opportunità, PD: "In arrivo un nuovo centro di ascolto in via Montevecchio"

2' di lettura Fano 07/06/2019 - Il Partito Democratico ha lavorato in questi anni a livello nazionale e locale sul tema dei diritti e contro ogni forma di discriminazione, ritenendo indispensabile, in una società moderna ed equa consentire alle donne in primis ed alle fasce sociali più fragili o rese fragili di acquisire eguale diritto di cittadinanza. Siamo orgogliosi di poter comunicare che a Fano aprirà presto un nuovo Centro per le Pari Opportunità, che avrà come obiettivo principale quello di combattere ogni forma di discriminazione. Il progetto è frutto del lavoro dell’Assessorato alle Pari Opportunità e della Conferenza delle Donne Elette del Comune di Fano, in collaborazione con l’Assessorato ai Lavori Pubblici.

Il Centro sarà un luogo di incontro, accoglienza, informazione, dialogo e ascolto aperto sia alle donne, che agli uomini, con una particolare attenzione alle nuove generazioni, considerate indispensabili attori da coinvolgere nel tessuto sociale. L’inizio dei lavori è previsto a breve; si è infatti proceduto all’aggiudicazione definitiva, nell’ambito della procedura di gara, dei lavori di ristrutturazione del locale di proprietà comunale che ospiterà il Centro, sito in Via Montevecchio, n. 46; il costo complessivo dell’operazione ammonta ad oltre 50.000,00 euro.

Il progetto è quindi pronto e necessita di un ultimo confronto con tutti gli attori coinvolti; ultimati i lavori, il Comune di Fano si doterà così di un nuovo e importante Centro, punto di riferimento indispensabile per le politiche di pari opportunità nella città e che collaborerà in rete con le associazioni, le istituzioni pubbliche e private e tutti quei soggetti che a livello territoriale si occupano di politiche di “pari opportunità” e combattono ogni forma di discriminazione, promuovendo una cultura solidale e ugualitaria .

Il progetto prende l'avvio nel 2015 da una mozione votata all'unanimità dal Consiglio Comunale che chiedeva il ripristino del Centro di Documentazione delle Donne, dotandolo però di nuove funzioni. A tal fine si è ritenuto opportuno avviare una serie di indagini conoscitive a livello locale e nazionale per sondare i reali bisogni e le criticità in tema di diritti civili e di pari opportunità; nel contempo i focus group attivati tra l’Amministrazione Comunale e i cittadini hanno portato alla definizione e progettazione, in un’ottica di inclusione e partecipazione, dei contenuti, degli spazi e dei servizi indispensabili che il Centro potrà mettere a disposizione delle cittadine e dei cittadini.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2019 alle 23:47 sul giornale del 07 giugno 2019 - 109 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, pari opportunità, Partito Democratico Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8n8





logoEV