Centri Estivi Csi, si parte: già 500 gli iscritti nelle 15 sedi provinciali

3' di lettura Fano 06/06/2019 - Se l’entusiasmo alla presentazione può essere considerato un segnale, allora quest’estate ci sarà da divertirsi. Lunedì 10 giugno iniziano i centri estivi Gioco&Sport del Csi di Pesaro-Urbino (sede di Fano) che arrivano dopo due serate ad hoc in cui il comitato ha potuto descrivere nel dettaglio alle famiglie quello che è il programma delle attività che per 3 mesi coinvolgeranno bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni e dopo la grande affluenza a La Città di Giocare (domenica giugno, Viale Gramsci) che ha visto il mega arco Csi preso d’assalto da famiglie intere (distribuite oltre 200 magliette).

“A pochi giorni dall'inizio - commenta Pietro Giorgi, responsabile del Gioco&Sport - abbiamo stimato un aumento del 20% rispetto agli iscritti dello scorso anno. Il buon riscontro che ritroviamo dalle famiglie che ci scelgono è in parte dovuto alle numerose iniziative che proponiamo durante il periodo invernale: nelle scuole al mattino attraverso i nostri progetti motori ‘Sport & Go’ e l’avviamento alle discipline sportive attraverso il progetto ‘Multisport’. Dare continuità all’attività invernale anche durante la bella stagione, e viceversa, è una metodologia sempre più apprezzata”.

La capacità di dare continuità ai progetti ha portato già 500 famiglie ad affidarsi al Csi (350 solo a Fano) ma la sensazione è che già da lunedì molti degli habitué che ancora non hanno formalizzato si presenteranno nelle 15 sedi dislocate tra Fano (11), Pesaro, Marotta, San Costanzo, Fossombrone e Calcinelli dove si alterneranno circa 50 tra educatori, istruttori e collaboratori (tutti formati attraverso dei corsi specializzati e in grado di intervenire con tecniche di primo soccorso) i quali, come prevede la filosofia Csi, metteranno il bambino al centro del progetto senza pregiudicarne nessuna sua esigenza: “Daremo a tutti i partecipanti – prosegue Giorgi – la possibilità di esprimere la propria creatività e fantasia in un contesto sereno, divertente e socievole. I nostri progetti si fondano sulla sicurezza, per questo ci appoggiamo a strutture protette come palestre, asili e parrocchie e ci affidiamo alla qualità degli educatori, disponendo di personale qualificato e sensibile alle esigenze dei ragazzi, dei bambini e delle famiglie”.

I centri estivi Sport&Go nella città di Fano saranno al Circolo Tennis Trave (3/14anni), alla scuola Montesi Sant’Orso (6/14), alla scuola dell’Infanzia Berardi Sant’Orso (3/6), alla parrocchia San Paolo Vallato (3/14), alla parrocchia San Marco Sassonia (3/14), all’asilo Piazza Italia (3/6), alla NuovaBeachouse Gimarra (3/14), alla scuola Tombari Bellocchi (3/14), alla Coop.Tre Ponti (3/14) e al Palas Allende (3/14).

E proprio al Palas Allende, che è la sede operativa del Csi, il 25 luglio sarà organizzata una festa per tutti gli iscritti e le loro famiglie, in cui ci si potrà confrontare e socializzare e in cui mamme e papà potranno vedere i lavori realizzati dai loro figli che durante tutta l’estate saranno inoltre alla prese con singolari attività comecaccia al tesoro, giochi acquatici e coltivazione di ortaggi, oltre che, ovviamente, la pratica delle più svariate discipline sportive.

L’offerta è impreziosita inoltre dalla possibilità del pranzo e del dopo pranzo. L’orario standard 8-13, infatti, può essere prolungato col servizio mensa (6€ giornalieri fino le 14.30) o addirittura col fulltime 8-16.30.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2019 alle 11:50 sul giornale del 07 giugno 2019 - 214 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, csi, Centro sportivo italiano, csi fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8jp