Borioni e Fattori a Pollegioni: "Avremmo voluto confrontarci sul programma, ma abbiamo davanti una destra senza contenuti"

2' di lettura Fano 07/06/2019 - Abbiamo letto con grande interesse il comunicato di Pollegioni - talmente ponderato da arrivare a distanza di tre giorni dal nostro - nel quale ci richiama all'umiltà additandoci a "sconosciuti" della politica. Indecisi se rispondere o meno, lo abbiamo fatto per educazione, come per non voler far passare anche questa considerazione della lista civica "La Nuova Fano" in sordina, così come si è svolta la loro campagna elettorale.

Avremmo voluto confrontarci sul programma, sulle idee e sui progetti - meno sulle teorie del complotto e su fantomatiche lobbies di potere - ma, purtroppo, tali contenuti non risultano pervenuti nel loro sito internet dove nessuna proposta è indicata. Tuttavia, vorremmo far notare a Pollegioni (132 preferenze, quindi inferiore come risultato sia a Borioni che Fattori) che la sua lista civica ha ottenuto 449 voti contro le 2298 della nostra.

A questo punto le ipotesi sono: o è Pollegioni (e la Nuova Fano) ad essere sconosciuto o, al contrario, gli elettori li conoscono fin troppo bene. Delle due l'una. Tertium non datur. Al di là delle preferenze, vorremmo far notare a Pollegioni, che essere degli "sconosciuti" a livello politico - anche se così fosse - non si configura come una lezione di umiltà. Abbiamo entrambi una percorso universitario alle spalle, una professionalità riconosciuta e portato avanti nel tempo diversi progetti a sostegno del territorio.

Non ci consideriamo dei “giganti” ovviamente ma avremmo avuto il piacere che "politici navigati" come lui si pongano in maniera differente nei confronti di due giovani imprenditori che decidono di entrare in questo mondo - con il senso civico che ha sempre contraddistinto il nostro operato - insegnando l'umiltà con l'esempio di una politica che parla per progetti, con una politica che sviluppa una visione di lungo periodo per la città e che si avvale di persone competenti nel portarle avanti e non con considerazioni che assomigliano ad una sorta di nonnismo da caserma. Purtroppo, così non è avvenuto e tutto ciò che abbiamo letto nella dichiarazione di Pollegioni altro non è che la conferma di quanto da noi sostenuto: una destra senza contenuti che critica senza però aggiungere niente di nuovo al confronto.

da Cora Fattori e Filippo Borioni






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2019 alle 10:25 sul giornale del 07 giugno 2019 - 340 letture

In questo articolo si parla di politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8l3





logoEV
logoEV