Sanità, Seri difende i primari: "Dalle opposizioni disfattismo e bavagli, ma non parlano degli investimenti fatti"

massimo seri 2' di lettura Fano 22/05/2019 - Se chi opera nella sanità ha deciso di metterci la faccia e di spiegare quale sia la verità, significa che qualcuno è andato oltre il segno, esagerando in denigrazione e cattiverie. Chi sa solo delegittimare il lavoro altrui dovrebbe quindi, lui sì, riflettere sul ruolo della politica. È lungimiranza, senso della responsabilità, ascolto e condivisione. Troppo comodo provare a mettere il bavaglio a chi pensa in modo diverso.

Detto per onestà che tutto è perfettibile, dai cultori del sospetto e dello sfascio non si è sentita una sola parola sui quasi 14 milioni e mezzo di investimenti sul Santa Croce nel triennio 2016-2018. Erano quasi 4 milioni e mezzo nel triennio precedente, l’aumento è stato pari al 331 per cento. Non una parola sui nuovi reparti. Non una parola su una serie di attività che, numeri alla mano, fanno dell’ospedale fanese un punto di riferimento nell’Italia centrale. Non una parola di apprezzamento sullo straordinario lavoro di medici e operatori.

Ma del resto certa politica valuta con ostilità e pregiudizio un’operazione come il protocollo d’intesa con la Regione, che colmerà un vuoto storico nei servizi come i posti di Rsa e porterà a Fano una clinica convenzionata. È lo spirito di disfattismo il peggior pericolo per la nostra comunità, non solo per l’ospedale.

In questi anni credo di essere stato l’unico che abbia difeso per davvero il Santa Croce. Lo dimostra il fatto di averne scongiurato la chiusura, già sottoscritta dal centrodestra fanese, garantendogli prospettive future anche qualora sia realizzato il nuovo ospedale a Muraglia di Pesaro. Questo è stato il mio impegno nei cinque anni del mandato e con il sostegno dei fanesi intendo continuarlo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-05-2019 alle 19:30 sul giornale del 23 maggio 2019 - 895 letture

In questo articolo si parla di sanità, elezioni, politica, massimo seri, ospedale unico, elezioni 2019, ospedale anta croce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7Ny





logoEV