"Ritorno alla luna": al Museo del Balì mostre ed esposizioni per l'anniversario dell'allunaggio

3' di lettura Fano 21/05/2019 - Luglio 1969 L'uomo cammina per la prima volta sulla luna. “Un piccolo passo per l'uomo, un gigantesco balzo per l'umanità”. L'astronauta americano Neil Armstrong è il primo essere umano a calpestare il suolo lunare.

Luglio 2019

Il Museo del Balì Ritorna alla luna.

In occasione dell'anniversario dell'allunaggio: eventi, spettacoli ed esposizioni in Villa per un emozionante viaggio alla scoperta del nostro satellite.

Il 6 Luglio alle 21:30 apre gli appuntamenti estivi il matematico, professore e divulgatore scientifico Piergiorgio Odifreddi con uno spettacolo-conferenza dal titolo

” Da Verne all'Apollo XI”.

Scopriremo che il libro“Dalla terra alla luna” dello scrittore francese fu concretamente visionario anticipando quello che poi si attuò cent'anni dopo.

Il Parco della Villa è una cornice suggestiva e affascinante: ormai da diversi anni, in estate, si presta ad accogliere eventi di prestigio che richiamano un gran numero di turisti e non.

Lo scopo di tali iniziative è la diffusione della divulgazione scientifica per produrre cultura e partecipazione restando fedeli alla mission del Museo: rendere la scienza ampiamente e realmente accessibile a tutti.

In questa serata inaugureremo la nuova postazione interattiva dedicata all'allunaggio: la stanza immersiva “Ritorno alla luna” dove il pubblico potrà visitare un'ambiente lunare sfidando il silenzio ed il buio spaziale. Un ricercatore della NASA descrisse così il nostro satellite: “un quadro in chiaro-scuro del periodo barocco non c'è atmosfera e mancano le sfumature di grigio, quindi muoversi è molto difficile sia per gli umani che per i robot”.

Gli eventi dedicati proseguiranno il 19 luglio con un ospite d'onore: l'ingegnere Paolo Nespoli, astronauta (ora in pensione) dell'Agenzia spaziale Europea.

Nespoli, che ha partecipato a tre missioni sulla Stazione Spaziale Internazionale e ha all'attivo più di 300 giorni di vita nello spazio, salirà sul palco del Museo alle ore 21:30 per raccontare le sue esperienze e rispondere a tutte le curiosità, che pensiamo saranno tantissime, del pubblico.

Non capita tutti i giorni di poter conoscere un astronauta!

Avere ospiti di questo calibro in campo scientifico è un grande risultato: con più di cinquantamila presenze l'anno, il Museo del Balì si affaccia sul panorama nazionale dei maggiori Science Center godendo di stima e riconoscimenti importanti.

Una realtà che negli anni si è inserita come polo culturale e scientifico di riferimento per scuole, pubblico ed enti di ricerca.

Durante gli eventi, sarà possibile cenare nel parco del Museo grazie a diversi street food presenti per l'occasione, in modo da offrire una proposta diversificata e soddisfare ogni esigenza: saranno presenti i furgoncini Italico Highball club, Aspasso e la pro loco di Montemaggiore che con i loro prodotti a km 0 daranno attenzione ai prodotti tipici del nostro territorio.

Gli ingredienti per una serata di Eccellenze ci sono tutti: non resta che segnarsi le date per essere dei nostri!

Nelle serate dell'evento il Museo sarà visitabile dalle ore 18:30, non sarà previsto lo spettacolo al planetario.

Costo biglietti

15 euro Odifreddi

15 euro Nespoli

Bambini gratuiti fino a 4 anni, 5 euro fino agli 11 anni .

Il biglietto comprende l'ingresso al Museo e la conferenza-spettacolo

Non occorre la prenotazione








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-05-2019 alle 15:22 sul giornale del 22 maggio 2019 - 1003 letture

In questo articolo si parla di attualità, saltara, museo del balì, luna, calcinelli, scienze, colli al metauro, allunaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7JW





logoEV