Passaggi Festival: tre workshop dedicati all'intelligenza artificiale

2' di lettura Fano 16/05/2019 - I sistemi di AI, intelligenza artificiale, fanno ormai parte dell’esperienza quotidiana e ne sono un esempio gli assistenti digitali. Quello dell’AI è un settore in rapido sviluppo, con una previsione di circa 5 milioni di posti di lavoro nei prossimi 15 anni.

Per questo motivo la settima edizione di Passaggi Festival, in programma a Fano dal 24 al 30 giugno, dedica tre straordinari momenti a questo argomento. Si tratta di tre Workshop su “Intelligenza artificiale per vincere le sfide di mercato” organizzati con tre aziende leader del settore e rivolti alle imprese, con un focus per gli editori, che si svolgeranno il 29 e il 30 giugno, nella Sala di Palazzo Corbelli della Fondazione Creval. La partecipazione ai workshop è gratuita con prenotazione obbligatoria, per un massimo di 50 partecipanti, con attestato finale di partecipazione.

Si comincia sabato 29 giugno con due appuntamenti. Nel primo (inizio ore 16.00) si parlerà di “Editori ai tempi del digitale: distribuire e monetizzare contenuti su web, dispositivi mobili e smart speaker”. Relatrice Enrica Menozzi, Business Development Manager di Paperlit, la piattaforma leader nella trasformazione digital del publishing. Nel secondo (in programma alle 18.00) si passa dagli editori alle piccole e medie imprese con “Artificial Intelligence anche per le PMI” tenuto da Claudio Zamboni (già ai vertici di Google Italia), Chief Revenue Officer e fondatore di Datrix, il gruppo di società tecnologiche specializzate in applicazioni di intelligenza artificiale per la crescita data-driven delle aziende.

L’ultimo appuntamento, domenica 30 giugno alle 11.00, è con un ‘amico’ di Passaggi Festival, Paolo Dello Vicario, fondatore e CEO di ByTek, relatore del workshop “Il performance marketing, fra analisi dell'utente e azioni guidate dai dati”. Dello Vicario è uno dei più autorevoli professionisti di Search e Content Marketing a livello europeo. La sua società, leader nelle soluzioni data-driven di digital marketing, vanta esperienze di successo con grandi marchi e, dalla scorsa edizione, ha avviato una collaborazione con il Festival.

Due le modalità di adesione. Scrivendo una mail a passaggi.direzione@gmail.com, con indicazione di nome, cognome, ruolo interno, recapito telefonico ed e-mail dei partecipanti, oppure compilando il modulo online sul sito del festival, www.passaggifestival.it.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2019 alle 10:11 sul giornale del 17 maggio 2019 - 376 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, intelligenza artificiale, passaggi festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7x9





logoEV