Cassonetti in fiamme: piromani scatenati vicino al Battisti

1' di lettura Fano 16/05/2019 - Maniaci del fuoco, e pure della puntualità. Esattamente un mese dopo, i piromani tornano a colpire. Nella notte hanno di nuovo dato fuoco a dei cassonetti. Sempre alla stessa ora, e sempre nello stesso posto.

Viale XII Settembre, in prossimità del parchetto di fianco all’Istituto Battisti. È qui che hanno colpito, proprio come l’ultima volta. Ed è soltanto l’ultimo di una lunga serie di incendi dolosi ai danni dei grandi contenitori destinati alla differenziata.

Un fenomeno che crea allarme, anche perché perdura ormai da almeno un anno. Sassonia e Lido le zone più colpite, ma negli ultimi mesi i piromani si sono in qualche modo “avvicinati” al centro. Spaccando il minuto: i cassonetti ardono sempre tra la mezzanotte e l’una. Le forze dell’ordine sono sulle tracce di questi criminali che, con le loro azioni, finiscono spesso per bruciare parte della vegetazione. E mettono a repentaglio la vita stesse delle persone.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2019 alle 18:09 sul giornale del 17 maggio 2019 - 429 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, vigili del fuoco, piromani, articolo, Simone Celli, cassonetti incendiati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7zG