Offre passaggio a una coppia: anziano derubato e picchiato finisce in ospedale

1' di lettura Fano 13/05/2019 - Un uomo in buona fede, per di più anziano. Poi loro, una coppia di romeni già noti alle forze dell’ordine. Sono i protagonisti di una vicenda che risale ad alcune sere fa, quando il pensionato 84enne ha offerto un passaggio ai due. Che però, appena possibile, l’hanno rapinato e malmenato.

Erano le 19 30. La giovane coppietta si trovava a Marotta, sul ciglio della strada. Hanno fatto l’autostop, e l’anziano – residente a Mondolfo - è stato così gentile da fermarsi per offrire loro uno “strappo” verso Fano. Una bontà non ripagata. Tutt’altro: non appena arrivati in una zona poco affollata della Città della Fortuna, i due hanno sfilato 500 euro dalle tasche dell’uomo, e gli hanno portato via anche un orologio di valore. L’84enne ha provato a opporsi, da qui le botte e la necessità di recarsi al pronto soccorso per le cure del caso.

La coppia se l’è data subito a gambe, ma la loro fuga è durata ben poco. In appena 20 minuti sono infatti stati rintracciati dai carabinieri in zona lungomare. Una volta fermati si sono quasi incastrati da soli, mostrandosi particolarmente nervosi. L’anziano li ha poi riconosciuti. I due sono stati arrestati con le accuse di rapina e lesioni gravi. Potrebbero anche essere coinvolti in alcuni colpi messi a segno di recente a Lucrezia di Cartoceto, dove degli anziani sono stati derubati attraverso la famigerata tecnica dell’abbraccio.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864 alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano







Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2019 alle 14:46 sul giornale del 14 maggio 2019 - 3505 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, mondolfo, marotta, ladri, articolo, Simone Celli, anziani derubati

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7qD





logoEV