Nascondeva la cocaina nelle mutande: arrestato. Trovata droga anche nella scatola del riso

1' di lettura Fano 18/04/2019 - Nell’ambito di controlli mirati volti a contrastare il fenomeno del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, il 16 aprile i Militari della Stazione Carabinieri di Fano hanno predisposto un servizio di controllo nel municipio di Orciano di Pesaro durante il quale i Carabinieri hanno fermato un’autovettura.

I due soggetti a bordo sono stati identificati ed il passeggero R.M., 33enne italiano insospettabile del posto, mostrava da subito un certo nervosismo con eccessiva sudorazione.

Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso, ben occultato nelle parti intime, di due involucri di cellophane con all’interno della cocaina.

Ricorrendone i presupposti, la perquisizione è stata estesa all’abitazione del giovane, dove è stata recuperata altra cocaina, nascosta in una confezione di riso, e materiale per il confezionamento della droga.

Il trentatreenne è stato condotto presso il Comando Stazione Carabinieri di Terre Roveresche e, dopo le formalità di legge, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di 50 grammi circa di cocaina e possesso di un bilancino di precisione.

Il 33enne è stato tradotto presso il Carcere di Pesaro – Villa Fastiggi – e giovedì, dopo la convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà con l’obbligo di presentazione al Comando Carabinieri competente.








Questo è un articolo pubblicato il 18-04-2019 alle 17:42 sul giornale del 19 aprile 2019 - 5439 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, carabinieri, orciano, cocaina, orciano di pesaro, articolo, Terre Roveresche, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Fz





logoEV