Mondolfo: “Un segno per la rinascita”, in mostra gli affreschi recuperati dal sisma

2' di lettura 22/03/2019 - “Un segno per la rinascita” è il titolo della mostra organizzata dal Comune di Mondolfo, assessorato alla Cultura, in collaborazione con la Sovrintendenza alle Belle Arti, Istituto “E.Fermi” e l’Archeoclub, che verrà inaugurata, sabato 23 marzo alle ore 10, nel Complesso Monumentale di Sant’Agostino a Mondolfo.

I preziosi affreschi, recuperati nel Monastero di San Liberatore a Castelsantangelo sul Nera, dopo il sisma, resteranno in esposizione nella sale del Museo Civico di Mondolfo sino al 6 ottobre: “uno spazio, quello museale – come ha tenuto a precisare il Sindaco, Nicola Barbieri - che sta diventando sempre più un punto di riferimento, a livello provinciale, per la cultura e l’arte”.

Alla cerimonia di inaugurazione sarà presente anche il Sindaco della cittadina duramente colpita dal terremoto, Mauro Falcucci, a testimonianza non solo del valore delle opere ma anche della vicinanza del Comune di Mondolfo alle popolazioni terremotate.

“Nelle sale del Museo – come ha spiegato Sonia Melideo, della Sovrintendenza – sarà esposto l’affresco di San Cristoforo, datato 1474 e prodotto artistico della bottega di Paolo da Visso, recuperato dalle macerie del terremoto dai Carabinieri e dai Vigili del Fuoco. Accanto a San Cristoforo ci sono da ammirare i due estratti di “San Rocco e Cristo Redentore” che sono di Paolo Bontulli da Percanestro (1508), oltre ad un bellissimo tabernacolo del ‘600 di un intagliatore siciliano, una statua di Santo Stefano e frammenti della nicchia presbiteriale.

Uno scrigno di oggetti preziosi assolutamente da vedere perché possa esser apprezzata anche la finalità con cui sono stati accolti nel Museo: l’inizio di una vera rinascita dopo le devastazioni del sisma. Le opere rimarranno esposte nel Complesso Monumentale di Sant’Agostino, dal 24 marzo al 6 ottobre 2019.

In allegato la locandina dell'evento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-03-2019 alle 12:11 sul giornale del 23 marzo 2019 - 464 letture

In questo articolo si parla di attualità, mondolfo, comune di mondolfo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5Dw