Sfila il portafogli dal borsello del prof: nei guai uno studente del Battisti

viale XXII Settembre Fano istituto Battisti 1' di lettura Fano 20/03/2019 - Stava consegnando i compiti ai suoi studenti dopo averli corretti. Li ha chiamati alla cattedra per restituirli, e per far sapere loro com'era andata. Ma c'è chi ne ha approfittato per aprirgli il borsello e rubargli il portafogli. Con dentro ben duecento euro. Amara sorpresa per un docente dell'istituto tecnico Battisti di Fano, un brutto episodio che è sfociato nell'arrivo dei carabinieri direttamente a scuola.

Il fatto risale a martedì mattina. Nel marasma della riconsegna dei compiti, uno dei ragazzi di una classe prima ha ben pensato di sottrarre il portafogli al suo insegnante. Non appena accortosi di quanto accaduto, quest'ultimo ha poi provato a convincere il responsabile a tirar fuori il maltolto. Niente da fare: nessuno si è fatto avanti. È stato così necessario far intervenire gli uomini in uniforme.

I carabinieri hanno interrogato gli studenti, poi sono stati convocati i genitori dei due sospettati. Uno di loro era in effetti il colpevole, che alla fine ha sputato il rospo ammettendo le sue colpe. Il ragazzino è stato poi accompagnato in caserma.






Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2019 alle 15:23 sul giornale del 21 marzo 2019 - 1882 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, fano, redazione, vivere fano, minorenni, articolo, Simone Celli, istituto tecnico battisti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5x0





logoEV