A maggio il nuovo ponte dell'Arzilla: ecco come sarà

Fano 20/03/2019 - Una struttura nuova di zecca, larga 2 metri e mezzo – 70 centimetri in più rispetto a quella attuale - e completamente in acciaio. È quella che verrà collocata entro fine maggio al confine tra Lido e Arzilla. È il tanto sospirato ponte, richiesto a gran voce dai fanesi e con ancora più enfasi dai gestori dei locali della zona. Che non dovranno temere per il weekend di Pasqua: già da metà aprile ci sarà un collegamento provvisorio per raggiungere agevolmente l'Arzilla.

Il costo complessivo dell'opera è di circa 100mila euro. A togliere le castagne dal fuoco è stata la Regione Marche, pronta a donare il nuovo ponte al Comune di Fano non appena sarà completato. Un iter, questo, che dovrebbe rappresentare la prassi, ma non sempre le cose sono andate così. Caos e ritardi legati alla realizzazione del ponte sono infatti in buona parte dovuti alla mancata cessione – a tempo debito - della struttura attuale dal genio civile al Comune.

Finisce dunque un'era: via il vecchio ponte malandato realizzato dopo l'alluvione del '79, e spazio al nuovo. “Dopo il crollo della balaustra dello scorso anno è stato fatto un sopralluogo. A quel punto – ha spiegato Renato Claudio Minardi, vicepresidente dell'assemblea legislativa della Regione Marche – si è deciso di impedire il passaggio ciclopedonale e di cercare una soluzione a un problema che in città è certamente molto sentito. Alla fine, in accordo con il Comune, si è optato per una strada definitiva, non per qualcosa di provvisorio”.

Da qui il nuovo ponte, il cui progetto è stato ufficialmente presentato alla stampa. Larga 2 metri e mezzo, la struttura sarà composta da due campate lunghe 18 metri l'una. Sarà realizzato in acciaio, ma si presenterà di colore bianco. Pare, poi, che la parte finale del ponte potrà contare su ben due passerelle, per permettere ai tanti frequentatori dell'Arzilla di defluire senza problemi.

L'inizio della realizzazione è fissata per metà aprile, ma non avverrà in loco. Il ponte verrà costruito nei cantieri preposti, per non intralciare il passaggio e non creare ulteriori disagi. Nel frattempo, un guado provvisorio - con corrimano e del tutto a norma – consentirà di passare agevolmente dal Lido all'Arzilla e viceversa. Si tratta di una passerella che verrà collocata un po' più vicino al mare, e che garantirà un attraversamento sicuro in attesa del nuovo ponte, la cui consegna è prevista entro fine maggio. Gli esercenti, dunque, non perderanno la possibilità di sfruttare al meglio il weekend di Pasqua, ma sono già pronti a controllare che la tabella di marcia annunciata oggi venga effettivamente rispettata.








Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2019 alle 10:14 sul giornale del 21 marzo 2019 - 3709 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, attualità, fano, redazione, vivere fano, lido di fano, arzilla di fano, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5wS