San Lorenzo in Campo: legato, imbavagliato e trovato morto in casa sua. È giallo

carabinieri 1' di lettura 18/03/2019 - Potrebbe esserci una rapina finita male dietro la morte dell'uomo trovato legato a una sedia, imbavagliato e privo di vita nella sua casa in campagna. Un fatto che ha inevitabilmente sconvolto l'intera comunità.

La vittima si chiamava Sirio Grilli, pensionato di 74 anni. A dare l'allarme è stato un vicino di casa, che dopo essersi accorto del portone socchiuso e della luce rimasta accesa è entrato nell'abitazione di Grilli. Lo ha trovato a terra privo di vita, con il corpo legato e la bocca bloccata da del nastro grigio.

Ancora da decifrare le cause della morte, che molto probabilmente risale a domenica sera inoltrata. Da quanto emerso finora, il 74enne avrebbe provato a liberarsi, cadendo a terra e rompendo la sedia.

Resta aggiornato in tempo reale con il nostro servizio gratuito di messaggistica:

  • per Whatsapp aggiungere il numero 350 564 1864alla propria rubrica e inviare un messaggio - anche vuoto - allo stesso numero
  • Per Facebook Messenger cliccare su m.me/viverefano
  • Per Telegram cercare il canale @viverefano o cliccare su t.me/viverefano





Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2019 alle 11:55 sul giornale del 19 marzo 2019 - 2101 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, omicidio, san lorenzo in campo, vivere fano, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5q9