Uguccioni ('In Comune') risponde ad Auspici: "Rispetto per il nostro progetto"

Fano 13/03/2019 - "Lo ammetto, ho difficoltà a rispondere alla polemica (un po' livorosa forse?), che Teodosio Auspici rivolge ad “In Comune”. In primis perché non lo conosco e soprattutto perché la logica dello scontro a sinistra, davvero, non mi appartiene (ancora meno quando all'orizzonte c'è il rischio che Fano si ritrovi un sindaco della Lega)."

"Lo dico onestamente, io ho rispetto per il percorso in solitaria che, immagino, Auspici sta faticosamente provando a mettere in campo da alcuni mesi e mi piacerebbe, quindi, che riservasse a sua volta lo stesso rispetto per il percorso intrapreso da tante e tanti di noi con il progetto di “In Comune”: un processo ampio e plurale di allargamento e ridefinizione della sinistra fanese, caratterizzato da un forte ricambio generazionale e di genere. Il nostro è un processo che candida la sinistra a vincere le elezioni, sulla base delle convergenze programmatiche individuate con Massimo Seri e dell'alternatività alle destre.

Personalmente suggerirei di “disarmare” il linguaggio con il quale vedo che troppo spesso ci si confronta, fare insomma a meno di anatemi, scomuniche, certificazioni di presunta purezza ecc.

Alla fine non è solo una semplice questione di stile, io vivo questo modus operandi ormai come "vecchio", il problema è che il tutto si riflette sugli stessi contenuti politici del confronto, rendendo quest’ultimo una caricatura triste e malinconica.

Fano, e la sinistra, meritano di meglio."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2019 alle 09:42 sul giornale del 14 marzo 2019 - 311 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, teodosio auspici, In Comune, simone uguccioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5f8