Italia in Comune: venerdì l'incontro su ambiente e mobilità sostenibile

Fano 21/02/2019 - Il Partito dei sindaci, ma anche delle persone e delle città, cresce velocemente nella nostra Regione! A ruota dopo l’apertura della sezione di Fano si sono aperti i gruppi locali di Pesaro, Senigallia, Civitanova Marche, Macerata, San Benedetto e Gradara, che vede il proprio sindaco Filippo Gasperi in prima linea.

Gli amministratori e i cittadini coinvolti in questa fresca ed entusiasmante avventura si sono ritrovati intorno al grande tema della competenza ma anche della rete. La debolezza delle liste civiche, alle quali si è ricorso sempre più spesso negli ultimi anni per mancanza di un partito nel quale riconoscersi, è stata proprio l’assenza di un riferimento nazionale. Italia in Comune invece ha scelto di lavorare su scala locale ma come tassello di una più ampia e complessa organizzazione regionale e nazionale, per ridare a che si avvicina alla politica l’idea di un Paese che lavora insieme per migliorarsi.

Altro punto focale attorno al quale molti cittadini e cittadine, già attivi e partecipi su molti fronti del sociale, dell’associazionismo, della politica svolta nel proprio quotidiano si sono ritrovati è stato la presenza di una carta dei valori. Chiara, aperta al dialogo ma centrata su punti fermi che chiedono un esplicito riconoscimento in idee ed azioni concrete. Domenica 24 mattina, a Civitanova Marche, Federico Pizzarotti e Alessio Pascucci condurranno la Convention marchigiana per presentare ufficialmente il partito, ripercorrere la creazione delle varie sezioni e il raccontare il percorso che ci condurrà alle elezioni europee.

In questo scenario la sezione di Fano continua i suoi incontri di formazione e informazione, tornando sul tema dell’ambiente ma declinato sulla mobilità sostenibile: un argomento inflazionato quanto ancora troppo distante dagli stili di vita della maggior parte dei cittadini. Si possono costruire piste ciclabili ma resteranno vuote se non si stringe un patto con i cittadini. Un patto di salute, di qualità urbana, di socialità e di impegno condiviso per vivere in una città migliore. L’appuntamento è venerdì 22 febbraio alle ore 21.00 presso il co-working2 di via Cattaneo,11.

Ci sono cose che crediamo di sapere, altre che sappiamo, altre che non conosciamo ancora, e che non si possono inventare. Ci incontriamo per condividere saperi, capire ed accogliere un nuovo modo di pensarsi cittadini in movimento ragionando su soluzioni concrete che l’amministrazione può e deve portare avanti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2019 alle 10:56 sul giornale del 22 febbraio 2019 - 213 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4vW





logoEV
logoEV