Mondolfo: nasce Pro Arte

18/02/2019 - Il 5 febbraio 2019 è stata formalizzata la costituzione dell’Associazione Culturale PAM - ProArte Mondolfo, fondata con il proposito di elevare il patrimonio artistico già presente nel paese di Mondolfo, e di ampliarne il valore culturale con la messa in scena di eventi, spettacoli, mostre, conferenze e momenti di festa derivati dalla partecipazione di artisti e relative opere dal respiro nazionale e internazionale.

PAM - Pro Arte Mondolfo, vuole essere un ulteriore strumento per la valorizzazione e la promozione del territorio di Mondolfo, già uno dei Borghi più Belli d'Italia. Lo stile grafico del logo in allegato, riassume la mission dell'Associazione: l'acronimo "PAM" è un'onomatopea, un suono sordo che corrisponde alla volontà di scuotere con l'arte, la cultura e la bellezza il territorio locale. Con l'elemento grafico "in stile Fontana", si vuole sottolineare l'esigenza di dare un taglio all'indifferenza verso l’Arte, potente strumento di cultura, divulgazione, gentilezza, comprensione e indulgenza verso le persone. ProArte Mondolfo è stata fondata da persone che provengono da orizzonti professionali e esperienze di vita differenti, accomunati dalla volontà di promuovere il ruolo essenziale del dialogo, della conoscenza e della riflessione sulle arti antiche e contemporanee quali strumenti per superare le diffidenze culturali e per stimolare la consapevolezza che le culture, come gli esseri umani, non esistono se non in relazione le une con le altre. I soci fondatori sono: Filippo Sorcinelli (presidente), Lorenzo Bernacchia (vice presidente), Yuri Coleschi (segretario), Anna Ciaschini, Nazario Silvestrini, Cristina Brolli, Claudia Sorcinelli.

Per il particolare interesse dimostrato all’iniziativa Synesthesia Festival e la sua storia artistica è stato nominato socio onorario Lamberto Pignotti. L’associazione culturale PAM si occuperà della gestione di Synesthesia Festival e della rassegna cinematografica Altrove Cinema Nomade, realtà già presenti nel tessuto culturale di Mondolfo. Synesthesia è un festival multisensoriale che coinvolge tutte le sfumature e i comportamenti dell’uomo, in modo particolare l’evocazione e lo stimolo delle proprie sensazioni. Synesthesia Festival ha in programma una serie di eventi culturali, mostre artistiche, convegni e sessioni di studio utili a stimolare la riflessione sulla sinestesia, un fenomeno raro e anomalo che prevede la contaminazione dei sensi (vista, udito, gusto, olfatto e tatto). La stimolazione di un senso innesca una risposta predicibile e riproducibile in un altro senso. Altrove Cinema Nomade è una rassegna cinematografica estiva itinerante nata nel 2012.

Nell'immaginifico tentativo di rievocare l'atmosfera delle sale estive in luoghi all'aperto, inusuali e desueti. Le sale si possono trovare su di un cavalcavia bloccato al traffico, tra i resti di un anfiteatro romano, sul molo in riva al mare, sui muri di grandi zone industriali, in verdi parchi sotto cieli stellati. Un format che mette al centro delle sue rassegne personaggi perdenti ma mai domi, personaggi coraggiosi e sgangherati interpreti di storie al limite del surreale, del grottesco, del fantastico o addirittura dell'iper-reale. PAM ha in programma per il 2019 una serie di eventi culturali, mostre artistiche, convegni e sessioni di studio utili a stimolare l’approfondimento culturale sui fenomeni artistici e, attraverso essi, promuovere altri valori supremi del rispetto per l’umanità, della tolleranza, della solidarietà.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2019 alle 16:08 sul giornale del 19 febbraio 2019 - 843 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4pJ