Colpi d'ascia per ottenere lo sconto, l'Osservatorio sostegno vittime: "Violenza gratuita"

Fano 23/01/2019 - In merito al caso dell'artigiano assalito e preso a colpi d'ascia da due albanesi intervengono la referente dell'Osservatorio Nazionale Sostegno Vittime per la provincia di Pesaro e Urbino, Elisabetta Ragonesi, la Presidente dell' Osservatorio Avv. Elisabetta Aldrovandi.

"Esprimiamo la nostra solidarietà all'uomo aggredito e la nostra più totale disponibilità. Stiamo da un po' di anni a questa parte, assistendo a un numero di reati sempre più frequenti, aggravati dal fatto che sono spesso commessi per futili motivi sfociando così in violenze gratuite spesso con conseguenze assai gravi. Tutto ciò è frutto anche di un sistema legislativo non punitivo né rieducativo ma basato su benefici a pioggia in favore di chi commette anche gravi reati con pene talora sproporzionate per difetto rispetto alla gravità dei fatti commessi".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2019 alle 16:56 sul giornale del 24 gennaio 2019 - 759 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, montecchio, aggressione, accetta, vallefoglia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3yz