Una pistola nel Canale Albani: ma è soltanto una scacciacani

1' di lettura Fano 15/01/2019 - C’era anche una bicicletta tra gli oggetti rinvenuti sul fondo del Canale Albani, messo in secca dagli uomini di Enel Green Power per la conseguente ripulitura dell’alveo. Ma la sorpresa di lunedì è stata quella di trovarvi anche una “pistola”, una volta sceso il livello dell’acqua. Le virgolette, ora, sono d’obbligo. Dai rilievi dei carabinieri è infatti emerso che si trattava soltanto di una scacciacani.

Si conclude così, dunque, la vicenda dell’”arma da fuoco” trovata nel canale. Gli operatori avevano da subito allertato i militari, che avevano poi preso in custodia quell’oggetto equivoco per poi cercare di capire meglio di cosa si trattasse. Poi il responso finale: era soltanto una scacciacani caricata a salve. Sul posto vi erano anche gli assessori Samuele Mascarin e Cristian Fanesi, intenti a effettuare un sopralluogo proprio in occasione dei lavori di ripulitura del fondo (qui tutti i dettagli).






Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2019 alle 15:49 sul giornale del 16 gennaio 2019 - 393 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, redazione, canale albani, pistole, armi da fuoco, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3iV





logoEV