Reperti archeologici riemergono da sotto il Pincio: arrivano le visite gratuite. Dettagli e foto

Fano 09/01/2019 - Dopo il restauro del Pincio avvenuto negli anni ’30 del secolo scorso per la prima volta si rimette mano alla pavimentazione adiacente ai monumenti storici di Largo Porta Maggiore. Questi caratterizzano l’ingresso al centro storico della nostra città e durante il restauro vengono alla luce parti di storia inedite e tutte da conoscere. Per questa speciale ed unica occasione il comune di Fano, insieme alla Soprintendenza e allo studio Tecne s.r.l. offre a tutta la cittadinanza e e alle scuole di ogni ordine e grado la possibilità di avere visite dedicate e gratuite.

Le visite, della durata di circa 45 minuti, saranno organizzate nei seguenti giorni e orari:

Per le scuole:

dal 14/01 al 15/02

- tutti i lunedì, mercoledì e venerdì ore 10.00: 2 classi

- tutti i lunedì, mercoledì e venerdì ore 11.00: 2 classi

Saranno ospitate unicamente due classi per turno.

Per la cittadinanza:

ore 15.00 dei giorni: giovedì 17/01 – giovedì 31/01 – giovedì 14/02

ore 11.00 dei giorni: sabato 26/01 – sabato 02/02 – sabato 16/02

Le visite per la cittadinanza si attiveranno con un minimo di 10 prenotati.

E’ obbligatoria la prenotazione :

inviare una mail a fabiola.tonelli@comune.fano.pu.it

o telefonare al 0721.887217-337








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2019 alle 15:10 sul giornale del 10 gennaio 2019 - 3280 letture

In questo articolo si parla di lavori pubblici, cultura, fano, comune di fano, pincio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a28o